6 consigli per realizzare un make up naturale e luminoso

Il make up naturale e luminoso è uno dei più amati e semplici da applicare. Tuttavia, per un ottimo risultato è necessario avere una buona tecnica e una buona mano. Infatti, ciò che contraddistingue il trucco naturale è il fatto che “c’è ma non si vede” perché è talmente leggero da essere quasi invisibile.

Consigli per l’allenamento estivo

L’estate è un momento di relax, ma non dimenticate gli allenamenti! Ecco cinque semplici consigli che vi aiuteranno a mantenervi in forma durante i mesi estivi:

1. Trovate uno spazio confortevole per l’allenamento. Che siate a casa o in un parco, trovate un luogo in cui possiate essere pienamente attivi senza sentirvi stretti o a disagio.

2. Rendete gli allenamenti divertenti. Se l’esercizio fisico vi fa paura, sarà molto più difficile seguire la routine. Provate a inserire nella vostra routine qualche brano leggero o a trovare esercizi da fare con gli amici.

3. Siate pazienti. Non aspettatevi di diventare in forma da un giorno all’altro; uno sforzo costante porterà a cambiamenti salutari nel tempo.

4. Fate delle pause. A meno che non vi stiate allenando per un periodo prolungato (più di 30 minuti), concedetevi pause periodiche per riprendere fiato e ripristinare i livelli di energia.

5. Premiatevi! Dopo ogni allenamento, concedetevi qualche minuto di relax e di piacere (come un gelato o un bicchiere di vino). Questo vi aiuterà a mantenervi motivati per tutto l’anno!

Gli alimenti che favoriscono un buon sonno

i è da tempo scoperto che l’insonnia è legata ad alcune carenze nutrizionali come la mancanza di calcio, magnesio e altre sostanze che si trovano nella nostra dieta quotidiana. Gli studi hanno dimostrato che mangiare una dieta sana ed equilibrata, così come l’integrazione nutrizionale, può aiutare ad alleviare l’insonnia e anche altri sintomi.

Ma in che modo gli alimenti influenzano il sonno?

Sguardo degli occhi: dove dobbiamo guardare?

Gli occhi rappresentano un elemento fondamentale nella comunicazione non verbale. Ma dove dobbiamo guardare?

Ci sono alcune regole che possiamo adottare per sapere dove guardare e nelle prossime righe cercheremo di comprendere come funzionano.

Iniziamo però con il rammentare come molti di noi avranno avuto l’esperienza in cui qualcuno ha guardato nella zona sbagliata. Quando lo fanno, può farci sentire a disagio. Se vuoi divertirti un po’, la prossima volta che parli con un amico o con qualcuno che conosci bene, fissa un punto qualche centimetro sopra la sua testa. Si gireranno e guarderanno dietro di loro e chiederanno cosa stai guardando.

Anche se nulla è scolpito nella pietra, è sempre consigliabile fare attenzione agli sguardi. Molti uomini spesso usano lo sguardo intimo troppo rapidamente con conseguenze indesiderate. Proviamo a saperne di più.

Capire e riconoscere l’ansia in una relazione

Quando cominci una relazione, la fase iniziale può renderti preoccupato e teso con diverse domande nella tua testa, che implorano risposte. Cominci a pensare: “Gli piaccio? “Funzionerà?” “Quanto diventerà seria la cosa?”.

È triste sapere che queste preoccupazioni non diminuiscono nelle fasi successive della relazione, quando si è tormentati dall’ansia. Più vicino e più intimo si arriva in una relazione, più alta può essere l’intensità dell’ansia mostrata in tale relazione.

Psicologia nera: le tattiche più diffuse

Le tattiche di psicologia nera possono essere palesi o implicite. E conoscerle può consentire a chiunque di potersi tutelare dai manipolari che potrebbero volerci influenzare negativamente.

Come sviluppare una mentalità favorevole al successo

finance-4858797_1920 (3)Una mentalità favorevole al successo aiuta a rafforzare il tuo livello di fiducia e ti permette di prendere decisioni più intelligenti che ti porteranno ad un migliore risultato personale e professionale. Una persona che non ha una mentalità favorevole al successo o è pessimista di solito non eccellerà nelle sue attività. La mentalità favorevole al successo è molto importante per costruire e mantenere la fiducia. Se possedete una mentalità pessimista, diventerà difficile per voi motivare gli altri a starvi vicino.

Alcune delle strategie che aiutano a sviluppare una mentalità favorevole al successo sono fornite qui.

Terapia cognitivo comportamentale per i problemi di sonno

La terapia cognitivo-comportamentale (CBT) si riferisce all’uso consapevole della mente per cambiare un comportamento, un’emozione o un pensiero.

Anche se non è sempre stata una terapia specifica nel modo in cui la pensiamo noi, imparare ad essere consapevoli dei nostri pensieri e cambiare consapevolmente i nostri modelli e abitudini è stato un punto fermo delle tradizioni religiose e spirituali per millenni.

Cerchiamo di comprenderne di più!

Come gestire il dolore e la sofferenza

ovieraC’è un detto che dice qualcosa del genere: “Il dolore nella vita è inevitabile, ma la sofferenza è opzionale“, e dunque si può guardare alla sofferenza come a ciò che accade quando rifiutiamo di accettare il dolore nella nostra vita.

In altre parole, non possiamo evitare il dolore nella vita: i tuoi sentimenti non vengono ricambiati; non ti viene chiesto di andare in un locale dalla persona amata (o la persona a cui lo chiedi dice di no); sei bocciato all’esame di guida; non entri nell’Università che desideri; perdi un’amicizia molto importante. Tutte queste cose causeranno dolore.

Come praticare la mindfulness

ovieraÈ importante ricordare che si può fare assolutamente qualsiasi cosa con consapevolezza: si può respirare, mangiare, conversare con le persone, fare i compiti, fare la doccia, vestirsi… la lista è letteralmente infinita.

Ed è anche importante riconoscere che l’aspettativa non è che tu pratichi la mindfulness 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Sebbene l’obiettivo sia quello di vivere la tua vita in modo più consapevole, essere costantemente consapevoli non è realistico; e sappiamo anche che permettere alla nostra mente di fluttuare e sognare ad occhi aperti aumenta la creatività, che ovviamente non vogliamo ostacolare!

Molte delle abilità riguardano la ricerca dell’equilibrio, e la consapevolezza non è diversa. Vorrai praticare regolarmente in modo che questa abilità sia accessibile quando lo vuoi e ne hai bisogno, ma non fare pressione su te stesso per farlo costantemente. Piuttosto, pensa a te stesso come se ti incamminassi su un sentiero; non arriverai mai alla fine del sentiero, e non è questo il punto. Il punto è il viaggio, e questa è la consapevolezza.