Category Archives: Finanza

Home / Finanza
68 Posts

Che fine farà Bitcoin nei prossimi anni? Diverrà un asset sempre più importante o sarà destinato al fallimento?
Immaginarlo è evidentemente difficile, anche se ci sono sempre più spunti che farebbero propendere verso la prima delle due ipotesi di cui sopra. Possiamo tuttavia azzardare qualche previsione di massima, sostenendo che BTC diventerà sempre più accettato nel prossimo futuro.
L’uso di Bitcoin nella vita di tutti i giorni ha sempre avuto un problema: pochissimi lo usano o lo accettano perché… pochissimi lo usano o lo accettano! Ma il 2020 ha visto una sorprendente evoluzione nell’adattamento del bitcoin. Importanti aziende fintech, dall’investimento di Square di 50 milioni di dollari in bitcoin a PayPal che permette ai suoi utenti di comprare e vendere bitcoin, gli hanno dato un timbro di approvazione. Nel 2021, vedremo probabilmente un’estensione di questo abbraccio mainstream.More Link

Si parla da tempo dell’invecchiamento della popolazione dei mercati sviluppati rispetto alla popolazione sempre più giovane dei mercati emergenti. Ma questo può influenzare le scelte di investimento per territorio? O si tratta di un tema che non impatterà positivamente o negativamente su tale argomento?
Un recente report condotto da Bank of America (BofA) ha evidenziato che nove su 10 Gen-Zer vivono nei mercati emergenti, con l’India che si distingue come il Paese di spicco della Gen Z. Nel frattempo, l’Europa è il primo continente a raggiungere il “picco di giovinezza”, con più persone di età superiore ai 65 anni che sotto i 15 anni, una pietra miliare che gli Stati Uniti dovrebbero raggiungere nel 2022. Anche se potrebbe essere allettante investire nei paesi in base a questi cambiamenti demografici, Peter Garnry della Saxo Bank ha detto alla CNBC che non è così semplice.More Link

Un’obbligazione convertibile è un’obbligazione con un’opzione per il detentore, che permetterà allo stesso di scambiare l’obbligazione in “nuove” azioni ordinarie della società emittente a determinati termini e condizioni. Questi includono il periodo di conversione e il rapporto di conversione. Ma che cosa si intende con queste parole?
In estrema sintesi, il periodo di conversione è il periodo durante il quale l’obbligazione può essere convertita in azioni. Il rapporto di conversione è invece il numero di azioni ricevute per ogni obbligazione convertibile, di cui il detentore decide di utilizzare l’opzione di conversione.

Il prezzo di conversione, che è il prezzo effettivo pagato per le azioni ordinarie, è il rapporto tra il valore nominale del convertibile e il rapporto di conversione. I convertibili hanno quasi sempre una clausola di call. Tipi speciali di convertibili sono le obbligazioni convertibili obbligatorie, le obbligazioni scambiabili e così via.More Link

Se vuoi diventare un buon trader allora non puoi far altro che leggere i consigli che sotto abbiamo scelto di condividere per te e che ti riportano alcune riflessioni che non dovresti assolutamente perdere di vista se vuoi dare una marcia in più al tuo investimento finanziario.

Iniziamo con l’invitarti a considerare di agire come un milionario. Dovresti possedere una sola azione o molte azioni?

Se sei un investitore avveduto, di più è… meglio! Se possiedi un solo titolo, stai speculando, magari scommettendo su un titolo come Apple. Ma la maggior parte delle singole azioni delude i primi investitori. Molte aziende quotate perdono soldi, falliscono o semplicemente zoppicano fino a quando qualche azienda più grande decide di acquistarle con uno sconto.

Se si possiede un solo titolo, si potrebbe perdere la maggior parte o la totalità del proprio investimento. Ma non c’è mai stato un caso in cui un portafoglio di azioni ampiamente diversificato sia diventato privo di valore. I milionari investono in 1.000 o più azioni. Anche te dovresti usare i fondi comuni d’investimento.  More Link

Se ti stai appassionando di analisi tecnica, un indicatore di tendenza con il quale ti imbatterai è certamente il Moving Average Convergence/Divergence (MACD), sviluppato da Gerald Apple. Questo indicatore mostra la relazione tra due medie mobili dei prezzi. Il parametro più popolare per il MACD è la differenza tra una media mobile esponenziale a 26 (EMA) e la media mobile esponenziale a 12. Questa differenza viene poi tracciata sul grafico e oscilla sopra e sotto lo zero.

Una EMA a 9 barre dell’MACD, chiamata “linea di segnale”, viene quindi tracciata sopra il MACD, per fungere da trigger per i segnali di acquisto e vendita.

Chiarito ciò, i trader utilizzano il MACD in diversi modi, ma il più popolare è quello di utilizzare la linea di segnale per i segnali di ingresso. Nel dettaglio, un segnale di acquisto viene generato quando la linea di segnale attraversa il MACD dal basso. Un segnale di vendita viene generato quando la linea di segnale attraversa il MACD dall’alto.More Link

Se ritieni che – come fanno moltissimi trader – il miglior modo per poter investire in un mercato sia quello di seguire il trend in atto, allora all’interno del variopinto mondo dell’analisi tecnica le medie mobili ti saranno molto utili. Le medie mobili indicano infatti il prezzo medio di un asset in un determinato periodo di tempo, tipicamente usando il prezzo di chiusura. Sono chiamate “mobili” perché riflettono l’ultima media, pur aderendo alla stessa misura temporale.

Un punto debole delle medie mobili è che sono evidentemente in ritardo rispetto al mercato, quindi non segnalano necessariamente un cambiamento di tendenza. Per affrontare questo problema, utilizzare un periodo più breve, come una media mobile a 5 o 10 giorni, che rifletterà maggiormente l’azione recente del prezzo rispetto alle medie mobili a 40 o 200 giorni.More Link

Qualche giorno fa abbiamo parlato dei trend. Abbiamo visto che le linee di tendenza sono strumenti semplici ma utili per confermare la direzione delle tendenze del mercato. Una linea retta verso l’alto viene tracciata collegando almeno due minimi successivi, con il secondo punto che non può che essere più alto del primo, che dovrebbe essere già un indizio utile per capire se la tendenza si stia o meno formando.

Ebbene, la continuazione della linea aiuta a determinare il percorso lungo il quale il mercato si muoverà. Una tendenza al rialzo è un metodo concreto per identificare linee/livelli di supporto. Al contrario, le linee verso il basso vengono tracciate collegando due o più punti. La validità di una linea di trading è in parte legata al numero di punti di connessione. Tuttavia vale la pena ricordare che i punti non devono essere troppo vicini tra loro!More Link

macbook-336704__340

macbook-336704__340I livelli di supporto e di resistenza sono punti in cui un grafico sperimenta una pressione “ricorrente” verso l’alto o verso il basso. Un livello di supporto è in particolar modo un livello “basso” in qualsiasi modello di grafico (orario, settimanale o annuale), mentre un livello di resistenza è un livello “alto” in un modello grafico.

Questi punti sono identificati come supporto e resistenza quando mostrano una tendenza a riapparire nel tempo, indicando ai trader che sarebbe meglio comprare vicino a livelli di supporto o vendere vicino a livelli di resistenza, che difficilmente si romperanno. Una volta che questi livelli sono rotti, invertono invariabilmente i loro ruoli. Il supporto precedente diventa resistenza e la resistenza precedente diventa supporto.More Link

I prezzi del rame hanno chiuso il loro secondo mese consecutivo di guadagni, spinti in parte dalle speranze di una ripresa e da ulteriori stimoli fiscali e monetari da parte della Cina, il suo consumatore numero uno.

Sebbene le tensioni tra Stati Uniti e Cina per la pandemia del coronavirus e le nuove leggi sulla sicurezza di Hong Kong abbiano limitato i guadagni verso la fine del mese, il prezzo del rame al London Metal Exchange ha chiuso la giornata di trading di venerdì a 5.332,25 dollari per tonnellata. Il prezzo a pronti del metallo rosso ha chiuso il mese di maggio in ribasso di oltre il 13% per tutto l’anno, dopo essere sceso a 4.617,50$/t alla fine di marzo, quando la pandemia si è diffusa in tutto il mondo.More Link

macbook-336704__340

macbook-336704__340Per diventare day trader non è richiesta alcuna qualifica speciale. I day trader sono infatti dei trader comuni, che sono però classificati in base alla frequenza del loro trading.

Per esempio, molte società classificano i day trader in base al fatto che effettui operazioni di trading quattro o più volte nell’arco di cinque giorni, a condizione che il numero di operazioni di day trading sia superiore al 5% dell’attività totale di trading del cliente durante quel periodo o che l’intermediario/impresa di investimento in cui ha aperto un conto lo consideri un day trader. I day trader sono soggetti ai requisiti di mantenimento del capitale e dei margini.More Link

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi