Category Archives: Finanza

Home / Finanza
73 Posts

Se ritieni che – come fanno moltissimi trader – il miglior modo per poter investire in un mercato sia quello di seguire il trend in atto, allora all’interno del variopinto mondo dell’analisi tecnica le medie mobili ti saranno molto utili. Le medie mobili indicano infatti il prezzo medio di un asset in un determinato periodo di tempo, tipicamente usando il prezzo di chiusura. Sono chiamate “mobili” perché riflettono l’ultima media, pur aderendo alla stessa misura temporale.

Un punto debole delle medie mobili è che sono evidentemente in ritardo rispetto al mercato, quindi non segnalano necessariamente un cambiamento di tendenza. Per affrontare questo problema, utilizzare un periodo più breve, come una media mobile a 5 o 10 giorni, che rifletterà maggiormente l’azione recente del prezzo rispetto alle medie mobili a 40 o 200 giorni.More Link

Qualche giorno fa abbiamo parlato dei trend. Abbiamo visto che le linee di tendenza sono strumenti semplici ma utili per confermare la direzione delle tendenze del mercato. Una linea retta verso l’alto viene tracciata collegando almeno due minimi successivi, con il secondo punto che non può che essere più alto del primo, che dovrebbe essere già un indizio utile per capire se la tendenza si stia o meno formando.

Ebbene, la continuazione della linea aiuta a determinare il percorso lungo il quale il mercato si muoverà. Una tendenza al rialzo è un metodo concreto per identificare linee/livelli di supporto. Al contrario, le linee verso il basso vengono tracciate collegando due o più punti. La validità di una linea di trading è in parte legata al numero di punti di connessione. Tuttavia vale la pena ricordare che i punti non devono essere troppo vicini tra loro!More Link

macbook-336704__340

macbook-336704__340I livelli di supporto e di resistenza sono punti in cui un grafico sperimenta una pressione “ricorrente” verso l’alto o verso il basso. Un livello di supporto è in particolar modo un livello “basso” in qualsiasi modello di grafico (orario, settimanale o annuale), mentre un livello di resistenza è un livello “alto” in un modello grafico.

Questi punti sono identificati come supporto e resistenza quando mostrano una tendenza a riapparire nel tempo, indicando ai trader che sarebbe meglio comprare vicino a livelli di supporto o vendere vicino a livelli di resistenza, che difficilmente si romperanno. Una volta che questi livelli sono rotti, invertono invariabilmente i loro ruoli. Il supporto precedente diventa resistenza e la resistenza precedente diventa supporto.More Link

I prezzi del rame hanno chiuso il loro secondo mese consecutivo di guadagni, spinti in parte dalle speranze di una ripresa e da ulteriori stimoli fiscali e monetari da parte della Cina, il suo consumatore numero uno.

Sebbene le tensioni tra Stati Uniti e Cina per la pandemia del coronavirus e le nuove leggi sulla sicurezza di Hong Kong abbiano limitato i guadagni verso la fine del mese, il prezzo del rame al London Metal Exchange ha chiuso la giornata di trading di venerdì a 5.332,25 dollari per tonnellata. Il prezzo a pronti del metallo rosso ha chiuso il mese di maggio in ribasso di oltre il 13% per tutto l’anno, dopo essere sceso a 4.617,50$/t alla fine di marzo, quando la pandemia si è diffusa in tutto il mondo.More Link

macbook-336704__340

macbook-336704__340Per diventare day trader non è richiesta alcuna qualifica speciale. I day trader sono infatti dei trader comuni, che sono però classificati in base alla frequenza del loro trading.

Per esempio, molte società classificano i day trader in base al fatto che effettui operazioni di trading quattro o più volte nell’arco di cinque giorni, a condizione che il numero di operazioni di day trading sia superiore al 5% dell’attività totale di trading del cliente durante quel periodo o che l’intermediario/impresa di investimento in cui ha aperto un conto lo consideri un day trader. I day trader sono soggetti ai requisiti di mantenimento del capitale e dei margini.More Link

Perdere troppi soldi con i CFD? Purtroppo, è molto più facile di guadagnarne altrettanti. Ma per quale motivo?

Le ragioni che conducono molti trader a perdere soldi con i CFD sono numerose, ma tra le principali non può che esserci un eccesso di trading. Molti investitori infatti impegnano troppa quota del proprio capitale negli investimenti. Insomma, invece di essere esposti a una sola posizione, il conto di trading è spesso intrappolato in troppe posizioni diverse che operano contemporaneamente. Trovare un sacco di opportunità di trading è sicuramente utile, ma non sempre è facile individuarle, e non sempre è facile sfruttarle. Se pertanto non siete sicuri, meglio non investire piuttosto che farlo in maniera avventata.More Link

Quando si inizia a fare trading con i CFD, è molto facile finire con il lasciarsi prendere la mano. D’altronde, ad alcuni sembrerà che fare profitti sia molto semplice, e che interagire con questi strumenti derivati sia davvero intuitivo.

Ebbene, ci sono almeno due errori che non dovresti assolutamente commettere per non andare incontro a gravi perdite. Il primo è semplice e, probabilmente, ben noto se hai un minimo di dimestichezza con questo ambito: non esagerare la leva finanziaria. Non cadere nella trappola dell’overleveraging su una transazione!More Link

I passaggi nella scelta di un broker per il trading di criptovalute possono essere molto simili a quelli della scelta di un exchange per le negoziazioni di valute digitali. Occorre tuttavia tenere a mente alcune regole aggiuntive, da applicarsi quando si sceglie un broker.

Per esempio, assicurati che sia regolamentato. Ogni Paese ha una rigorosa regolamentazione per poter garantire la sicurezza degli investitori, soprattutto quando si parla di un settore particolarmente nuovo, come quello delle criptovalute. Quando scegli un broker, assicurati che questo sia riconosciuto dall’autorità di regolamentazione del proprio Paese (in Italia, la Consob).More Link

Le strategie di breakout sono alcune  delle più note nel mondo del trading online, e riguardano l’azione legata al raggiungimento di un livello di prezzo specificato sul grafico, con un volume di rilievo. Il trader che vuole agire in breakout entra dunque in una posizione long (cioè, di acquisto sull’asset di riferimento) dopo che l’asset rompe al di sopra della resistenza. In alternativa, si entra in una posizione short (cioè, di vendita sull’asset di riferimento) una volta che lo stock si rompe al di sotto del supporto.More Link

Il trading online è oggi un’attività alla portata di tutti ma… prima di negoziare qualsiasi cosa, il nostro consiglio è quello di imparare tutto il possibile sugli investimenti e sui mercati. Gli errori possono essere costosi! Per tua fortuna, ci sono un sacco di risorse educative gratuite che insegnano come fare trading, e sicuramente il tuo broker online ne ha diverse di ottima qualità.

La maggior parte dei broker offrono infatti i propri centri educativi e uno staff di ex trader o consulenti d’investimento che possono guidarti verso il miglior apprendimento, oltre alla disponibilità di un conto demo con il quale esercitarti per tutto il tempo che riterrai necessario.More Link

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi