Category Archives: Consigli utili

Home / Consigli utili
69 Posts
garden-shed-gef7a3510f_1280-ovierasoalr casetta

Le casette da giardino sono delle costruzioni prefabbricate, molto utili, poiché hanno diverse funzioni. Ad esempio, possono fungere da deposito: tali costruzioni, infatti, sono la “dimora” adatta per l’attrezzatura da giardinaggio o altri tipi di attrezzi (ad esempio le canne da pesca), per il bricolage e molto altro ancora. Si può creare una vera e propria stanza in più con una casetta da giardino, come un angolo studio, un ufficio, una depandance per gli ospiti o una zona living per accogliere amici e familiari durante pranzi e cene. Insomma, si tratta di un’ottima soluzione per tutti coloro che necessitano di spazio in più.More Link

woman-gf9a2fe304_1280-ovierasola spa

Rilassarsi in una spa dopo una giornata particolarmente stressante è il desiderio di molte persone. Tuttavia, non sempre è possibile concedersi diverse ore lontano da casa. Proprio per questo, se si ha un giardino, è possibile creare un angolo di relax domestico, a cui accedere in qualsiasi momento e disponibile per tutta la famiglia. Infatti, a differenza della vasca idromassaggio, che richiede un bagno abbastanza grande, la vasca spa da giardino può essere posizionata anche nelle aree più piccole, compresi i terrazzi.More Link

finance-4858797_1920 (3)

finance-4858797_1920 (3)Per superare la pigrizia, la procrastinazione e le perdite di tempo, ci sono una serie di cose che puoi attivamente fare per migliorare la produttività. Scopriamole insieme!More Link

woman-gd3269f233_1280-ovierasolar

Tutto quello che riguarda la vita sul Pianeta Terra, sia direttamente che indirettamente, dipende in qualche modo dal sole e dell’energia che emana.

Per capire quanto sia importante il sole, basta pensare all’azione della fotosintesi nelle piante che alimentano sia animali che uomini

Ma il sole ha anche effetti diretti sull’organismo, apportando grandi benefici al corpo o causando spiacevoli disturbi e malattie.

Con l’avvicinarsi della bella stagione, il dibattito sull’esposizione solare diventa più acceso e divide chi lo reputa un perfetto alleato per la salute rispetto a chi lo addita come nemico.More Link

Se in questo periodo stai faticando molto per concentrarti e portare a termine compiti complessi, allora considera di provare ad ascoltare i battiti binaurali.

Un battito binaurale è l’illusione di due diversi rumori impostati a diversi hertz o modelli di onda per creare un suono vorticoso o ronzante. Si tratta di un’illusione uditiva percepita dal nostro cervello quando due diverse forme d’onda, ciascuna con una frequenza inferiore a 1500Hz, ma con meno di 40Hz di differenza tra le due forme d’onda, vengono riprodotte allo stesso tempo.

Per esempio, se un tono di 530Hz è suonato nell’orecchio sinistro e un tono di 520Hz è suonato nell’orecchio destro, il cervello percepirà l’illusione uditiva come un battito binaurale con l’altezza percepita come la differenza tra i due di 10Hz, altrimenti noto come battiti binaurali nella gamma alfa.

Affinché i battiti binaurali creino l’illusione uditiva di un ronzio o di un ronzio, ogni forma d’onda deve essere riprodotta all’ascoltatore in modo dicotico – un suono per ogni orecchio. Ecco perché per ottenere il beneficio dai battiti binaurali è necessario ascoltarli in cuffia.More Link

Quando si acquista un nuovo laptop, ogni utente vorrebbe un dispositivo equipaggiato con tutto l’occorrente necessario per essere smart senza dover rinunciare ad alcuna funzione. Utilizzare il computer da casa non presenta grandi difficoltà, tant’è che la qualità di un laptop si misura attraverso il suo utilizzo fuori casa.More Link

Smart working, DAD, lavoro da casa… Termini ben noti che hanno rivoluzionato il nostro modo di lavorare. Il lavoro in ufficio, molto probabilmente, non sarà più quello di prima e nonostante alcune lacune da colmare è altrettanto probabile che sarà una miglioria. D’altronde, la possibilità di gestirsi il tempo e lo spazio a disposizione rappresenta un’opzione niente male.

Parola d’ordine: modernità

Certo, libertà non significa anarchia, il lavoro andrà comunque svolto, ma gli scenari che si aprono sono allettanti. Il primo concetto a cui pensare è interconnessione : tablet, pc e smartphone devono dialogare tra loro costantemente, per garantire l’accesso ai dati. In qualunque momento, in ogni luogo.

Ovierasolar articolo 1

La seconda parola d’ordine è interoperabilità : trasferire i dati da un monitor ad un altro con il semplice movimento del mouse o, addirittura, da un PC a un tablet. Bello vero? Oggi è possibile.

Via cavi e cavetti, terza regola del nuovo ufficio. Auricolari Bluetooth, magari in grado di collegarsi a due dispositivi contemporaneamente. Mouse anche lui Bluetooth, meglio se con ricarica wireless. Più tasti progra

mmabili, questo è un must. Ah, dimenticavo : in grado di collegarsi contemporaneamente a tablet e PC (altrimenti che ufficio smart sarebbe?).
Con l’aiuto delle aziende produttrici che si sono mobilitate nella ricerca e sviluppo di nuove funzionalità, come quelle proposte da hauwei ufficio intelligente per esempio.

Detto ciò, non rimane che progettare l’ufficio. La prima cosa da fare è trovare il posto giusto: chi dispone di una stanza da poter dedicare allo scopo è già a metà dell’opera, ma per chi ha meno spazio a disposizione le soluzioni non mancano. Come le scrivanie a scomparsa o l’impiego di mobili con antina a ribalta che farà da piano d’appoggio e manterrà tutto in ordine e nascosto alla vista, una volta richiusa. Un telo verde dietro di voi e il giusto programma vi permetteranno la creazione di sfondi davvero simpatici, pur rimanendo tranquillamente seduti a casa vostra.

La sicurezza

Pensate anche all’ergonomia: è un fattore determinante, perché la posizione deve essere comoda. Allora: piano di lavoro a un’altezza compresa fra i 70 e gli 80 centimetri e con una profondità tale da consentirvi l’alloggiamento delle gambe semidistese. Sedia a cinque razze, girevole, naturalmente con ruote; schienale regolabile sia in altezza sia in inclinazione. A questo punto, non rimane che augurarvi buon lavoro!

4 puzzle-g19385c5b3_1280

Per un bambino che si affaccia alla vita, i primi mesi sono un turbinio di emozioni e un susseguirsi di scoperte eccezionali. Il piccolo inizia ad esplorare e a toccare tutto quello che incontra sulla sua strada, ed è fondamentale, in questa fase, fornire continui stimoli al bambino, affinchè impari a distinguere forme e colori, e ad interagire con essi. Un gioco che riesce a suscitare l’interesse del bimbo, e ne accende la fantasia e la curiosità, è il tappeto puzzle, una superficie morbida, sulla quale il piccolo può gattonare, sedersi e giocare, grazie alla presenza di figure colorate, dalle forme tutte diverse. Arricchire l’area giochi del bambino con un tappeto puzzle contribuirà a sviluppare le sue facoltà psicomotorie e stimolerà la voglia di conoscere e di esplorare del piccolo, che avrà davanti a sé il primo puzzle della sua giovane vita. La superficie di questo tappeto è componibile, e formata da maxi tessere dai colori sgargianti, morbide e piene di figure simpatiche e divertenti, numeri, lettere e forme di varie dimensioni. Sarà il primo gioco in cui il bambino dovrà impegnarsi realmente, un’occasione per mettersi alla prova e interagire per la prima volta con gli oggetti.More Link

contract-ge53c5ec2d_1280-ovierasolar

Le parole “disdetta” e “recesso” hanno sempre confuso la maggior parte degli utenti che desiderano interrompere un contratto. Sebbene nell’immaginario comune sembra che queste due parole significhino la stessa cosa, in realtà si tratta di due termini giuridici con due significati ben distinti.

Per questo motivo, è molto importante che chi desidera interrompere un contratto con una società conosca molto bene il significato di queste due parole in modo da poter prendere la decisione migliore per la propria situazione. Andiamo a vedere qual è la differenza tra una disdetta e un recesso.More Link

pexels-mike-116909-ovierasolar

La dipartita di un proprio caro, di un amico, di un conoscente non è mai una notizia lieta da ricevere.

Il dolore, lo sconforto, la paura di quel che sarà ed anche la legittima e spaventosa consapevolezza che la morte può arrivare da un momento all’altro, contribuiscono a creare un grigio alone attorno alla vita stessa.

Il funerale è il momento in cui poter dare l’estremo saluto al defunto e per mostrare alla famiglia massimo rispetto e vicinanza.

Inevitabilmente, la vita porta a scontrarsi con la morte e a richiedere di organizzare e preparare tutto il necessario (dalla burocrazia, alla sistemazione della salma) affinché il defunto possa ricevere le visite di quanti gli hanno voluto bene in vita.More Link

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi