Sperone calcaneare: come si forma e come diagnosticarlo

Molto spesso si sente parlare di sperone calcaneare, ma di cosa si tratta precisamente? Con il termine sperone calcaneare si indica un un’infiammazione che colpisce il tallone. Per la precisione, si tratta di un’estosi, ovvero un’escrescenza di tessuto osseo che si sviluppa dal calcagno. In genere, si tratta di una crescita molto lenta, che richiede molti anni prima di diventare un problema e causare dolore a chi ne è affetto.

Israele verso la quarta dose del vaccino Covid-19

ovierasolarUn ospedale israeliano ha somministrato la quarta dose di vaccino Covid-19 lunedì a un gruppo di persone oggetto di test, con il Paese che considera di approvare la misura per le popolazioni vulnerabili nel tentativo di superare l’aumento delle infezioni alimentate dalla variante Omicron.

Lo studio dello Sheba Medical Centre di Ramat Gan, Tel Aviv, “si concentrerà sull’efficacia del vaccino nel produrre anticorpi e sulla sicurezza, al fine di accertare se un quarto vaccino è necessario in generale“, ha detto un portavoce. I 150 soggetti sono tutti personale medico.

Un gruppo di esperti del Ministero della Salute la scorsa settimana ha raccomandato che Israele diventi il primo paese ad offrire una quarta dose di vaccino – o secondo richiamo – a chi ha più di 60 anni, a chi soffre di un sistema immunitario compromesso e ai lavoratori medici. La proposta è stata accolta con favore dal governo israeliano, che ha lottato contro un plateau di affluenza ai vaccini.

I cibi troppo elaborati fanno male al cuore

ovierasolarGli alimenti ultra-lavorati (UPF) sono alimenti con ingredienti formulati industrialmente. Ebbene, uno studio recente ha scoperto che questi alimenti aumentano il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, divenendo così particolarmente pericolosi per le persone che hanno già malattie cardiovascolari. Gli studiosi ricordano in particolar modo che un alimento deve contenere quantità minime di ingredienti alimentari integrali e cinque o più – spesso molti di più – ingredienti economici e prodotti industrialmente per qualificarsi come UPF.

Gli scienziati hanno a lungo messo in guardia contro il consumo eccessivo di UPF, collegandoli a una serie di condizioni di salute. Studi recenti hanno peraltro indicato che possono portare a malattie cardiovascolari (CVD) e mortalità per tutte le cause.

Quando andare dallo psicologo

Parlare delle proprie sofferenze e disagi con un professionista è una decisione che bisogna prendere con calma, che necessita di un’elaborazione e di una preparazione mentale che, a volte, può durare anche mesi.

Raccontare le proprie debolezze e traumi a una persona sconosciuta, anche se professionista ed esperta del settore, non è un processo naturale e familiare. Molte persone, infatti, decidono di attendere mesi o anni e convivere con i propri problemi prima di affrontarli o chiedere aiuto a uno psicologo o psicoterapeuta.

Cos’è e come funziona lo stress

Come noto, lo stress e l’ansia rappresentano un’enorme minaccia per la nostra salute fisica e psicologica, innescando innumerevoli sintomi che potremmo anche non renderci conto che sono causati dallo stress. Ma perché succede tutto questo? Cosa succede all’interno del nostro corpo quando sperimentiamo lo stress? Perché ci sentiamo così male e incapaci di funzionare normalmente?

Ebbene, se approfondirai questo tema, scoprirai che la tua mente e il tuo corpo sono profondamente connessi l’uno con l’altro.

Come perdere peso con tre consigli al giorno

potatoes-with-vegetables-2911156__340Perdere peso può essere una sfida molto ardua ma… la vera sfida è non riprenderlo. Affinché questo accada e per non cadere nel classico ciclo di diete yo-yo è necessario apportare cambiamenti sostenibili. Ma quali?

In primo luogo, ricorda che ciascuna persona potrebbe avere bisogno di diversi cambiamenti. E, in secondo luogo, che il tempo necessario per applicare una nuova abitudine varia, ma in media ci vogliono tra i diciotto e i sessantasei giorni.

Apparecchio ai denti: perché si usa anche da adulti

In passato l’apparecchio per i denti era un tipo di soluzione utilizzata quasi esclusivamente per i bambini. Ormai da vari anni capita sempre più spesso di vedere l’apparecchio anche agli adulti. La motivazione è semplice, questa soluzione infatti permette di riposizionare i denti in qualsiasi periodo della vita, a livello teorico lo si potrebbe utilizzare anche per gli anziani. L’importante sta nello scegliere l’apparecchio per i denti più adatto per la specifica situazione del soggetto.

Perché effettuare controlli dal dentista in giovane età

Molto spesso si decide di recarsi dal dentista solo nel momento in cui compaiono sintomi o dolore localizzato nella zona del cavo orale. In realtà per prevenire il sopraggiungere di sintomi è fondamentale effettuare controlli periodici dal dentista, specialmente in giovane età, quando la bocca si sta formando e può risultare più utile intervenire anche attraverso l’inserimento di un apparecchio mobile o fisso. Uno dei problemi più comuni che possono riscontrarsi nei bambini è il palato stretto, disturbo per il quale è possibile intervenire attraverso l’utilizzo dell’apparecchio denti bambini per allargare palato e correggere il difetto anche in tempi piuttosto rapidi.

I vantaggi di fare la colazione presto la mattina

potatoes-with-vegetables-2911156__340Le persone che iniziano a mangiare prima delle 8:30 del mattino hanno livelli di zucchero nel sangue più bassi e meno resistenza all’insulina, il che potrebbe ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, secondo uno studio presentato virtualmente a ENDO 2021, il meeting annuale della Endocrine Society che apre nuove interessanti riflessioni sui benefici di consumare il primo pasto piuttosto presto durante la mattina.

Cos’è l’ascesso?

ovierasolarUn ascesso è un doloroso accumulo di pus, solitamente causata da un’infezione batterica. Gli ascessi possono svilupparsi ovunque nel corpo, ma si possono comunque distinguere due diverse principali tipologie di ascessi: gli ascessi cutanei – che si sviluppano sotto la pelle, e gli ascessi interni – che si sviluppano all’interno del corpo, in un organo o negli spazi tra gli organi.

Un ascesso cutaneo appare spesso come un grumo gonfio e pieno di pus sotto la superficie della pelle. Potresti anche avere altri sintomi di un’infezione, come temperatura elevata e brividi. È più difficile identificare un ascesso all’interno del corpo, ma i segni includono dolore nell’area interessata, temperatura elevata, sensazione generale di malessere.