Surroga sul mutuo: come funziona

Surroga sul mutuo: come funziona

Surrogare il mutuo significa “spostare” il finanziamento da un istituto finanziario ad un altro. Chiaramente tale tipologia di offerta è interessante solo se si trovano delle offerte migliori rispetto a quella già More »

Azioni Facebook, conviene ancora investire dopo lo scandalo Cambridge Analytica?

Azioni Facebook, conviene ancora investire dopo lo scandalo Cambridge Analytica?

Lo scandalo sulla privacy dei dati affrontato da Facebook (con strascichi evidentemente ben lungi dall’esaurirsi), non sembra aver spaventato gli inserzionisti che, anzi, stanno continuando a investire sul social network di Mark More »

Perché si dice che un trend è in atto fino a prova contraria?

Perché si dice che un trend è in atto fino a prova contraria?

Uno dei principali perni della teoria di Dow è che un trend è in atto fino a prova contraria. Ovvero, un trend rialzista o ribassista è “valido” finché non ci sono chiari More »

Che cosa è un’altcoin?

Che cosa è un’altcoin?

Anche se Bitcoin è di gran lunga la criptovaluta più famosa, ci sono centinaia di altre valute digitali che affollano il mercato. Valute che sono note come “altcoin” o “alternative al bitcoin”, More »

Come funziona il mercato Forex?

Come funziona il mercato Forex?

All’inizio della propria carriera di trading, sono molti gli aspiranti trader che riscontrano difficoltà a capire come funzioni il trading sul Forex o se il trading sul Forex funzioni per tutti. Queste More »

 

Nicotina, che cosa è e… qualcosa che forse non sapete!

La nicotina è una sostanza chimica che contiene azoto, prodotta da diversi tipi di piante, tra cui la pianta del tabacco, probabilmente la più nota a causa della sua fruizione per la realizzazione delle sigarette da fumo.

Producibile anche sinteticamente, la nicotiana tabacum, il tipo di nicotina presente nelle piante di tabacco, proviene da una famiglia diversa da quella (la belladonna) da cui sono derivanti peperoni rossi, melanzane, pomodori e patate. Sebbene non sia cancerogeno o dannoso per se stesso, in realtà la nicotina è fortemente in grado di impattare sull’organismo, poiché espone le persone agli effetti estremamente dannosi della dipendenza da tabacco. E, in tal senso, la nicotina è dunque una sorta di “droga”, che rende sempre più dipendenti dal fumo, la causa di morte prevenibile più comune negli Stati Uniti.

Carta igienica: sono veramente tutte uguali?

carta igienica

La carta igienica è tra i prodotti più utilizzati e diffusi, per i quali molto spesso tendiamo a non fare una scelta oculata. Visto che se ne usa molta e che i pacchi non costano così poco, spesso la scelta cade sul pacco in offerta il giorno in cui stiamo facendo la spesa. C’è poi chi la sceglie esclusivamente per il colore, che si intona con le piastrelle del bagno, o per la forma e dimensione del rotolo. Invece di affidarci all’umore del momento, dovremmo fare mente locale su quali sono le caratteristiche della carta igienica, in modo da acquistare sempre quella che meglio risponde alle nostre esigenze. Del resto la utilizza tutta la famiglia, ogni giorno e non solo per lo scopo per cui è preposta. Alzi la mano la donna che non ha mai utilizzato uno strappo per struccarsi o per togliere il rossetto in eccesso, o chi non l’ha mai usata per soffiarsi il naso.

Noleggio auto in Italia: perché è la soluzione perfetta per tutti i viaggi 

Noleggio auto in Italia perché è la soluzione perfetta per tutti i viaggi

L’Italia come pochi altri paesi è un luogo da scoprire in ogni suo angolo perché affascinante e ricco di storia. La modalità preferita per viaggiare è quella di noleggiare un’auto e partire.

Il noleggio auto con Liligo è una soluzione perfetta per tutti i viaggi, perché comodo, flessibile e conveniente. I turisti, infatti, si sono accorti di quanto sia necessario ottimizzare i tempi e rendere meno complicata l’organizzazione del viaggio. Un viaggio on the road ha come punto di forza la possibilità di pianificare giorno dopo giorno le tappe in cui fermarsi, ma permette anche di improvvisare fermandosi nei paesi che catturano la nostra attenzione. Motivo per cui l’auto è il mezzo più adatto a questo tipo di esperienza.

Che si tratti di una visita a città d’arte o di una vacanza più selvaggia, l’utilizzo dell’automobile è consigliato per essere più liberi e, sicuramente, non legati a orari prestabiliti o a limitazioni di peso e dimensioni sui nostri bagagli e su ciò che si può portare con noi. Certo, lo spazio nel bagagliaio non è illimitato, ma permette molte più possibilità rispetto a quelle che sono le restrizioni delle compagnie aeree o dei treni.

Criteri da seguire per noleggiare un’auto

Anche per noleggiare un’auto è indicato seguire alcuni parametri, così, giusto per essere certi di non andare incontro a imprevisti scomodi.

Il primo criterio è quello di scegliere un’auto adatta alle proprie esigenze. Ciò significa che si dovrà tener conto del tipo di valigia che si possiede e delle sue dimensioni, in modo da calcolare la capienza del bagagliaio di cui abbiamo bisogno, ma sarà indispensabile anche valutare il tipo di vacanza che andremo a fare.

Un altro criterio molto importante è la scelta delle formule più convenienti. Ormai ogni compagnia di autonoleggio propone interessanti e diverse formule per poter salire su un mezzo che ci permetta di rendere reale il nostro sogno di vacanza. Per questo è necessario analizzare bene quale sia quella che si lega più naturalmente a ciò che cerchiamo.

Non meno importante è il fattore prezzo. È necessario fare attenzione alle voci come l’assicurazione, le opzioni (GPS, router Wi-Fi, seggiolino per bambini, etc.), il punto di consegna e di riconsegna. Ogni optional ha un suo costo, ma di solito se siamo in un luogo che non si conosce è sempre consigliato scegliere quelli più utili alle esigenze nostre e del nostro tipo di viaggio.

Cosa serve per il noleggio auto in Italia

Ci sono degli elementi necessari da rispettare quando si decide di noleggiare un’auto. Prima di ogni cosa è necessario essere in possesso di una carta di credito intestata alla persona che prenota il noleggio, avere un’età minima di 21 anni e possedere una patente in corso di validità.

Dopo essere certi di avere questi requisiti è importante fare attenzione ad alcuni dettagli prima di firmare il contratto di noleggio, come eventuali danni alla carrozzeria segnando quelli presenti alla consegna in modo da non avere problemi alla riconsegna dell’auto.

Come si tratta la carenza di vitamina D?

Il trattamento per la carenza di vitamina D… comporta intuibilmente l’assunzione di più vitamina D, mediante la dieta e attraverso l’uso di appositi integratori. Sebbene non vi sia uno specifico consenso sui livelli di vitamina D necessari per una salute ottimale – e probabilmente differisce a seconda dell’età e delle condizioni di salute – è noto che una concentrazione inferiore a 20 nanogrammi per millilitro è generalmente considerata inadeguata e richiede dunque un trattamento correttivo, al fine di garantire al proprio organismo il meritato benessere.

Auto usate: come trovare le offerte migliori

auto usate

Tante proposte dai concessionari specializzati in auto usate

Come destreggiarsi nella giungla delle offerte

Trovare una nuova auto per sostituire la vecchia vettura non è un compito semplice, soprattutto se non si ha subito ben chiaro cosa si desidera utilizzare. Per molti stiamo parlando dell’unico mezzo dell’intera famiglia, quindi la selezione delle offerte disponibili sul mercato è una questione ancora più importante, da svolgere con una certa cautela. Il primo passo per selezionare le migliori offerte di auto usate a Bologna consiste nel partire dalle proprie esigenze, in termini di: budget di spesa disponibile, necessità per quanto riguarda le dimensioni della famiglia, strada che si percorre ogni giorno, abitudini per quanto riguarda le vacanze o i passatempi del fine settimana. Guardando l’elenco appena preparato sarà molto più semplice capire quale sia il modello di automobile perfetto da scegliere, quello che si potrà utilizzare per molti anni senza doverlo sostituire nuovamente.

Le offerte da prendere in considerazione


Quando si deve scegliere un’automobile è possibile verificare le offerte dei
concessionari, o anche quelle dei privati, che propongono le loro auto usate a prezzi spesso poco facili ad comprendere. A volte il privato pretende cifre molto basse, che possono però celare delle reali problematiche del veicolo; altre volte la cifra è molto elevata, per questioni che riguardano la presenza di optional che possono non interessarci, o anche a causa di una certa componente affettiva nei confronti di ciò che stanno vendendo. Dal concessionario invece troveremo sempre delle offerte che si basano sul mercato del momento, quindi adeguate al valore del bene in vendita; inoltre il concessionario ci può garantire il mezzo, almeno per un anno dal momento della vendita, o addirittura i chilometri percorsi. Questo ci mette al riparo da eventuali guasti o problematiche che non è possibile notare di primo acchito.

Scegliere la vettura più idonea


La scelta della vettura che si intende portare a casa dipende anche dal budget a disposizione; se abbiamo un quantitativo di soldi risicato, allora non potremo valutare le proposte di vetture sportive all’ultima moda, o di macchine di una certa cilindrata; meglio restare con i piedi per terra e valutare seriamente quanto possiamo spendere, in modo da non illudersi puntando ad automobili usate molto costose. Si deve anche considerare che spesso la decisione di rivolgersi ad un concessionario di
auto usate dipende proprio dal fatto che si intende mantenere la spesa entro limiti prestabiliti, non troppo elevati. Una vettura che ha qualche anno infatti costa decisamente molto meno rispetto ad un modello nuovo, nonostante la si possa ancora utilizzare per molti anni senza grossi problemi. Se abbiamo l’abitudine ad usare la macchina solo per andare al lavoro, allora possiamo anche valutare modelli non eccessivamente potenti, magari che hanno già qualche anno di vita, perché l’utilizzo quotidiano non inciderà in modo pesante sull’usura del mezzo. Se invece l’automobile è il mezzo per tutta la famiglia, anche quando si va in vacanza o in gita domenicale, allora rivolgiamoci alle proposte più costose, di vetture usate ma con pochi chilometri percorsi.

Perché si dice che un trend è in atto fino a prova contraria?

Uno dei principali perni della teoria di Dow è che un trend è in atto fino a prova contraria. Ovvero, un trend rialzista o ribassista è “valido” finché non ci sono chiari segnali, osservabili attraverso il grafico, che il trend ha cambiato direzione.

Ma in che modo rendersi conto di ciò? L’analisi tecnica utilizza diversi importanti concetti per poter monitorare l’evoluzione del trend, come quelli di supporto e resistenza, delle aree nelle quali il prezzo incontra un crescere di domanda/offerta contraria al proprio movimento.

Xiaomi, telefonini e non solo: presentato un nuovo depuratore per aria

smartphone

Qualche giorno fa Xiaomi ha presentato un nuovo prodotto per le abitazioni del mercato cinese: un purificatore d’aria “intelligente”, dal prezzo di 1.499 Yuan (circa 240 dollari), con il quale, sostanzialmente, la società ha voluto festeggiare il suo ottavo compleanno, come ci ricorda www.xiaomitoday.it.

La sfida del goal tra Icardi e Immobile

calcio

Il campionato di Serie A è ormai agli sgoccioli: a meno di un mese dalla fine della stagione 2017-18, molti verdetti devono ancora essere assegnati, tranne quello della retrocessione per lo sfortunato Benevento, nel fondo della classifica da settembre. Con poche partite ancora da giocare, una delle lotte più serrate del campionato è, senza dubbio, quella per il titolo dei cannonieri, nella quale sono in questo momento coinvolti due giocatori su tutti. Si tratta di Mauro Icardi dell’Inter e di Ciro Immobile della Lazio. Questi due centravanti dal goal facile, tra l’altro già capocannonieri in altre edizioni del campionato, si stanno rincorrendo l’un l’altro dall’inizio del torneo, sebbene l’attaccante biancoazzurro si trovi davanti ormai da molto. Immobile, che da poco ha raggiunto Klose nella speciale classifica dei bomber di sempre della Lazio mettendo a segno il suo goal numero 63 in maglia biancoazzurra, ha segnato in totale 37 goal se contiamo tutte le competizioni di quest’anno. In campionato, invece, sono 27 i centri per l’attaccante di Torre Annunziata. Al centro di un sistema di gioco che lo aiuta molto ad esaltare le proprie caratteristiche di goleador, il numero 17 è il perfetto terminale offensivo di Simone Inzaghi, che dietro di lui ha piazzato la fionda Luis Alberto, trequartista rivelazione della stagione.

Come scegliere le giuste scarpe da arrampicata

Forse l’elemento più importante nell’attrezzatura da arrampicata sono le vostre scarpe. Ed è proprio per questo motivo che è sempre importante assicurarsi di aver acquistato la migliore coppia di calzature. Tuttavia, non sempre è facile: in commercio ci sono decine di esemplari, e anche per un esperto può essere un compito arduo quello di selezionare una scarpa che si adatti bene ai vostri gusti e che esegua nel modo desiderato quel che cercate di fare. Per aiutarvi a scegliere la scarpa da arrampicata giusta, ecco alcuni consigli di pronto utilizzo.

Carte regalo Blizzard, utili anche per i gamers più incalliti

carte blizzard

Nel cuore della notte ti torna la voglia di accedere al tuo account di World of Warcraft per vedere come sta andando la gilda di cui fai parte; oppure hai un improvviso desiderio di acquistare una particolare cavalcatura, appena resa disponibile dalla Blizzard, o di giocare a Starcraft ma il tuo account è disattivato da tempo. Oggi i gamers incalliti non si devono preoccupare di nulla: grazie alle carte Blizzard è possibile ottenere in pochi secondi del credito da usare per arricchire il proprio account e riattivare qualsiasi abbonamento presente, o anche per creare un nuovo account di gioco.

Come funziona

Le carte blizzard sono perfette per chi necessita di riattivare un account di un qualsiasi gioco Blizzard, di acquistarne uno nuovo o di comprare ciò che desidera nello store Blizzard. Acquistarle è facilissimo, lo si può fare anche direttamente in rete. I siti che propongono le carte blizzard hanno a disposizione diversi prodotti, alcuni specifici per il singolo gioco, come ad esempio la Ricarica per Destiny 2 o il tempo di gioco per World of Warcraft. Oppure è possibile acquistare una gift card blizzard, che consente di caricare le cifra desiderata sul proprio account, per poi sfruttarla come si preferisce, per questo o quel gioco, o per comprare altri tipi di contenuti. La cifra disponibile sulla carta viene direttamente caricata nel singolo account, per essere sfruttata all’istante. Se si utilizza per acquistare contenuti che hanno un costo minimo, il residuo rimarrà sull’account per qualsiasi tipo di utilizzo successivo.

Dove comprarle

Le carte blizzard si possono acquistare presso vari rivenditori. I più pratici sono i siti online, che mettono a disposizione i codici delle carte, ottenibili via email. In pratica si compra la carta con l’importo desiderato e la si riceve entro pochissimo tempo, senza neppure doversi registrare al sito che la vende. In questo caso però non si ottiene una carta fisica, ma solo il codice di attivazione che si può subito utilizzare, oppure lo si può sfruttare come regalo per un caro amico. Se si desidera avere una carta di tipo “fisico”, allora ci si può recare in un negozio di giochi per il computer, o anche in selezionati negozi di elettronica su tutto il territorio della penisola. In questo caso si può pagare con un qualsiasi metodo elettronico, ma anche con i contanti, cosa particolarmente interessante per alcuni ragazzini, che non possiedono carte di credito o bancomat. Il risultato è comunque il medesimo, con in più l’handicap dovuto al fatto che per acquistare queste carte è necessario che il negozio che le vende sia aperto: quindi nessuna possibilità nella notte o in alcuni giorni dell’anno.

Aiutare un amico

C’è anche chi tiene sempre in casa una carta blizzard, o un codice di attivazione della stessa. A cosa serve? Semplice, ad aiutare il gildano o l’amico di gioco che è rimasto a secco di tempo di gioco sul suo account. Il codice infatti, se non utilizzato, si può passare ad altri, che potranno così rimpinguare le casse del loro account per poi sfruttare il denaro disponibile come preferiscono.