Compro/vendo casa da un privato: i passi da effettuare

for sale

Per acquistare o vendere un immobile la maggior parte delle persone si rivolgono ad un’agenzia immobiliare. Si deve però considerare che questo professionista, pur svolgendo un lavoro molto importante, sarà pagato profumatamente. Negli ultimi anni sempre più persone vendono la propria abitazione o ne acquistano una nuova trattando direttamente con dei privati, evitando l’intermediario immobiliare. Per farlo è però opportuno fare delle verifiche preliminari, per evitare le fregature.

Vendere casa a un privato

Abbiamo un bell’appartamento da vendere, di cui conosciamo il valore, stimato magari da parte di un perito da noi pagato. A questo punto dobbiamo trovare dei compratori. Il metodo migliore consiste nel pubblicare degli annunci su internet, o sui giornalini rionali dedicati a questo tipo di pubblicazioni. Quando troviamo il compratore come ci dobbiamo comportare? Come prima cosa dovremo permettergli di far eseguire una perizia da un perito di parte, in modo che possa avere la certezza della correttezza della valutazione da noi consegnata. A questo punto si effettueranno delle trattative, nessuno compra una casa senza cercare di avere uno sconto. Prima di programmare la visita dal notaio per perfezionare la vendita ci dovremo però assicurare che il nostro acquirente sarà in grado di pagare i soldi promessi. L’unico modo per farlo in modo efficace e rapido consiste nel contattare un professionista di http://www.ilmioinvetigatore.it/lazio. Questo esperto sarà in grado di effettuare un controllo sulla solvibilità dell’acquirente, confermandoci la sua possibilità a pagare quanto pattuito. Il costo di questo tipo di ricerca è senz’altro inferiore a quello della commissione per l’agenzia immobiliare.

Compro casa da un privato

Acquistare una casa da un privato ci porta ad un maggiore impegno rispetto alla stesa azione svolta presso un’agenzia. Dovremo cercare le offerte disponibili sul territorio, magari anche quelle delle aste giudiziarie, per poi pattuire con i padroni di casa le modalità del sopralluogo. In seguito sarà opportuno contattare l’agenzia del territorio, per controllare se effettivamente l’immobile è di proprietà di chi ce lo ha proposto e che non vi siano pendenze economiche o legali. In seguito potremmo anche contattare un notaio, perché svolga per noi questo tipo di accertamenti. Un perito da noi assunto stimerà il valore della casa, per verificare che sia consono a quello proposto dai proprietari. In questa fase è anche opportuno richiedere al perito una stima degli eventuali lavori da effettuare, cosa che potrebbe far lievitare ampiamente il costo totale dell’immobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *