Tiene ancora il livello di fiducia in Europa

Tiene ancora il livello di fiducia in Europa

Sono globalmente soddisfacenti le nuove indagini sul livello di fiducia in Europa. Di fatti, dopo che lo ZEW in Germania ha raggiunto un nuovo livello massimo nel corso del mese di novembre, More »

Risultati ancora in crescita per Ferrari

Risultati ancora in crescita per Ferrari

Risultati ancora in sviluppo per Ferrari, che ha potuto mandare in archivio dei risultati trimestrali in aumento, e ha colto l’occasione per poter rivedere al rialzo l’outlook 2017. Nel dettaglio, Ferrari ha More »

Guadagnare con le criptovalute: si può veramente?

Guadagnare con le criptovalute: si può veramente?

Le criptovalute sono la novità finanziaria degli ultimi anni. Da quanto nacque Bitcoin, nel 2008, molte altre criptovalute si sono affacciate sui mercati internazionali, ottenendo ampi consensi. Per molti investitori il mondo More »

Trading, cresce attesa per dati inflazione

Trading, cresce attesa per dati inflazione

Cresce l’attesa per un calendario macroeconomico discretamente fitto di novità nella giornata odierna. In particolar modo, in Europa l’attenzione odierna sembra essere focalizzata principalmente sul rilascio dei dati relativi all’inflazione tedesca aggiornata More »

Dollaro consolida un recupero graduale

Dollaro consolida un recupero graduale

Sul fronte valutario, il dollaro statunitense ha visto consolidare il proprio recupero nei confronti delle principali valute controparte, conducendo il cambio con l’euro in area 1,17, dopo il dato sulle vendite al More »

 

Tiene ancora il livello di fiducia in Europa

Sono globalmente soddisfacenti le nuove indagini sul livello di fiducia in Europa. Di fatti, dopo che lo ZEW in Germania ha raggiunto un nuovo livello massimo nel corso del mese di novembre, la pubblicazione delle indagini di fiducia è proseguita a livello aggregato per la zona euro con elementi sostanzialmente soddisfacenti, stimano gli analisti.

Sigaretta elettronica, nuovo studio sottolinea concreti pericoli

Continuano a sovrapporsi gli studi che evidenziano i pro e i contro delle sigarette elettroniche, e si concentrano sul fatto che la sigaretta elettronica sia o meno un’alternativa più salutare rispetto alla sigaretta tradizionale.

Ultimo studio – in ordine di tempo – a inserirsi in questo filone è quello dei ricercatori della University of North Carolina Chapel Hill, i cui risultati sono stati pubblicati sull’American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, in cui viene affermato che fumando le e-cig si corre il rischio di attivare una risposta immunitaria che potrebbe determinare dei problemi anche molto seri all’apparato respiratorio, come le bronchiti o la fibrosi cistica.

Per poter arrivare a una simile conclusione i ricercatori hanno assunto in considerazione un campione di 45 volontari, suddiviso equamente tra non fumatori, fumatori di sigarette tradizionali e fumatori di sigarette elettroniche. Per ogni soggetto è stato poi analizzato un campione di espettorato, al fine di individuare eventuali componenti specificamente associabili ad alterazioni dell’apparato respiratorio.

È così emerso che le e-cig aumentano, nelle vie respiratorie, la concentrazione di componenti che possono generare infiammazioni a livello polmonare: tra queste, alcune determinate da uno sviluppo eccessivo di neutrofili, importanti cellule che servono per combattere agenti patogeni. Se tuttavia tali agenti sono presenti in eccesso, possono in realtà contribuire allo sviluppo di malattie infiammatorie polmonari, come la broncopneumopatia cronica ostruttiva e la fibrosi cistica.

In aggiunta a ciò, è stato osservato che le e-cig accrescono, al di fuori dei polmoni, la concentrazione di alcune proteine associate alla morte delle cellule dei tessuti che collegano organi e vasi sanguigni.

Insomma, le sigarette elettroniche sono sicuramente meno nocive di quelle tradizionali, ma il nuovo studio ha aperto un frangente piuttosto interessante che andrà certamente approfondito.

Risultati ancora in crescita per Ferrari

Risultati ancora in sviluppo per Ferrari, che ha potuto mandare in archivio dei risultati trimestrali in aumento, e ha colto l’occasione per poter rivedere al rialzo l’outlook 2017. Nel dettaglio, Ferrari ha annunciato di aver contabilizzato il terzo trimestre con un utile, rettificato per le componenti straordinarie, in crescita su base annua del 24 per cento a quota 141 milioni di euro, a fronte di ricavi in miglioramento del 6,7 per cento rispetto al dato dell’analogo periodo 2016 a 836 milioni di euro.

Smartband: a cosa serve e quale comprare

smartband

Le smartband sono ormai dei device di ampia diffusione, anche se fino a poco tempo fa nessuno sapeva a cosa servissero. Rispetto ad altri dispositivi wearable sono tra i più diffusi, per la facilità di utilizzo ma anche per la loro versatilità.

Come organizzare i viaggi in USA che avete sempre sognato

casa bianca

Il sogno americano e la cultura che viene propinata costantemente dalla televisione è per noi una grande opportunità di entrare in contatto con coloro che hanno condizionato da sempre la vita dell’intera Europa: i viaggi in USA sono assolutamente da fare e sarà un’esperienza indimenticabile. Sia organizzati che non, i viaggi in USA vi permetteranno di scoprire un territorio bellissimo ed è molto diverso da area in area. Infatti, gli Stati Uniti d’America che vengono comunemente indicati semplicemente con la sigla USA è composto da 48 Stati contigui che sono diversi a seconda della loro posizione.

Guida all’acquisto: Come scegliere il miglior profumo da regalare

Le feste si avvicinano e non sai quale regalo fare ad un’amica?

Tra i regali più amati troviamo ancora profumi e creme e, con l’avvento del digital, trovare il regalo adatto è diventato veramente un giorno da ragazzi.

Scovare il profumo perfetto in una profumeria online infatti può risultare divertente, piacevole ed economico.

Esistono però tantissime categorie e per darvi una mano abbiamo deciso di creare una piccola guida all’acquisto.

1. Profumi di marca

Una ricca scelta tra le grandi firme che da sempre ci hanno caratterizzate, come Chanel, Dolce e Gabbana, Paco Rabanne, Narciso Rodriguez, Dior, Bulgari, Jean Paul Gaultier, Calvin Klein, Lancome, Versace, Guess e le altre infinità di marche.

2. I migliori profumi del momento

Le novità del momento che tutte le donne seguono per essere sempre alla moda. Le migliori fragranze scelte dall’accademia del profumo 2017 come vincitore in assoluto Narciso eau de Parfum Poudrée Narciso Rodriguez a seguire, Bulgari Rose, Chanel n.5, Dior Poison Girl, Chloé Fleur de Parfum, Salvatore Ferragamo Signora Misteriosa ed infine Prada La Femme.

3. I profumi di nicchia

Per profumi di nicchia si intendono tutte quelle fragranze realizzate artigianalmente che non si mostrano per l’importanza di un nome, ma bensì per la sua storia e per il lavoro manuale e naturale che le caratterizza. Tra i profumi di nicchia ci sono Escentric Molecules Escentric 01, Alexandre J. the collector: Golden Oud, Annick Goutal Petite Cherie, Serge Lutens A La Nuit e come i profumi di marca la scelta non si limita alle essenze elencate.

4. I profumi ideati per le star

Sono tutte quelle collezioni realizzate da personaggi famosi come ad esempio la nuova fragranza di Ariana Grande, Heat Wild Orchid della diva Beyoncé, Fantasy della pop star Britney Spears, Woman della real Woman Christina Aguilera o ancora Jessica Simpson che ha attribuito il proprio nome al suo parfum.

5.Eau de toilette

L’eau de toilette, ossia la fragranza con maggiori note di essenze alla testa, ha un effetto di breve durata dove l’intensità del profumo si scioglie in scie delicate. Tra i migliori eau de toilette troviamo: Jean Louis Gady, Nice Time, Moschino, Police, Cacharel e altri marchi importanti da non dimenticare assolutamente per il rapporto qualità-prezzo.

 

6. Eau de parfum

Negli eau de parfum la concentrazione di note è focalizzata nel cuore, per avere un buon odore fiorito e fruttato per tutta la giornata. Oltre a quelli più famosi come Dior e Lancome troviamo marche inferiori ma di ottime fragranze come I’m di Pupa, Pomellato Note Rose, Sensuous Estee Lauder e Anais Anais di Cacharel.  

7. Le acque profumate per il corpo

Le acque profumate per il corpo contengono una goccia di essenza (che va dal 3 al 5%) e per il resto si tratta semplicemente di acqua distillata, eventualmente con l’aggiunta di pochissimo alcol.

Questa composizione naturale la rende molto leggera ma al tempo stesso anche meno resistente rispetto ad un normale profumo.

A questa formula base si possono poi aggiungere altre componenti, come ad esempio agenti idratanti per rendere la pelle più liscia e vellutata, elementi illuminanti per conferire un effetto brillantezza e rinfrescanti per le pelli accaldate.

Tra le migliori acque profumate da acquistare online troviamo: Perlier, Aquolina, Collistar e Biotherm.

Gli atomizzatori della sigaretta elettronica: un elemento fondamentale?

vapore e cig

Le sigarette elettroniche sono costituite da diverse componenti, la principale delle quali è l’atomizzatore, come suggerito anche dal sito http://www.sfumacchiando.it/atomizzatori/. Questo perché è l’atomizzatore che differenzia l’esperienza di svapo tra due diversi dispositivi. Le restanti componenti permettono una maggiore o minore durata (batteria) o conferiscono alla e-cig un aspetto più o meno accattivante, compatto, o permettono di dare un gusto diverso allo svapo (liquido). L’atomizzatore è la parte del dispositivo che effettivamente permette di svapare, il cuore della sigaretta elettronica.

Inflazione, ecco le città dove corre di più

L’inflazione italiana fatica a cavalcare un ritmo desiderabile, ma non in tutto lo Stivale la situazione è la medesima. Secondo quanto affermano le ultime stime prodotte dall’Istat, infatti, i prezzi sono calati dello 0,3 per cento su base mensile e sono cresciuti dell’1,1 per cento su base annua, contro il + 1,9 per cento dello scorso aprile.

Cresce il reddito a disposizione delle famiglie italiane

In Italia torna a crescere il reddito disponibile delle famiglie consumatrici. Stando a quanto comunicano gli ultimi aggiornamenti forniti dall’Istat, infatti, il dato risulterebbe essere aumentato dello 0,2 per cento trimestre su trimestre nel secondo quarto dell’anno, dopo lo 0,5 per cento trimestre su trimestre di inizio anno.

Dove comprare auto usate in Italia, i migliori servizi online

Dove comprare auto usate in Italia, i migliori servizi online

Con le moderne tecnologie e i nuovi servizi online, chi decide di acquistare un veicolo usato, si avventura subito nel web alla ricerca del prodotto migliore al prezzo più vantaggioso. Se lo scambio tra privati è sicuramente il metodo più diffuso attraverso i siti di annunci, non mancano le proposte dei concessionari e delle grandi case automobilistiche. Il gruppo Volkswagen ad esempio con il portale “Das WeltAuto” pubblica online tutte le offerte e le occasioni presenti nei saloni, un servizio chiaro e veloce che permette di trovare la propria auto usata, con un prezzo speciale e tutte le garanzie Volkswagen.