Veranda a scomparsa: soluzione flessibile e su misura

Home / Veranda a scomparsa: soluzione flessibile e su misura
VETRATE

VETRATEMolto spesso in casa potrebbero esserci spazi aperti utilizzati soltanto durante la stagione estiva o primaverile, in quanto non vi è alcuna protezione e tutela dalle intemperie.

La veranda a vetri si presenta come soluzione per sfruttare l’area esterna dell’abitazione, sia essa balcone, terrazza o giardino, indipendentemente dalla stagione e dalle condizioni climatiche. Inoltre, costituisce un valore aggiunto in quanto aumenta il valore dell’immobile, oltre alla sua fruibilità e comodità.

Veranda a scomparsa

 La veranda a scomparsa è tra le coperture per gli spazi aperti maggiormente apprezzate e scelte, in quanto risultano essere particolarmente discrete oltre ad essere estremamente funzionali ed innovative.

Si tratta di una struttura adatta a qualsiasi tipo di immobile, dai più recenti in termini di costruzione ai più datati e dal particolare interesse e valore sia esso storico o naturalistico.

Si definisce telescopia la veranda a scomparsa caratterizzata da moduli che scorrono l’uno sull’altro.

La struttura scorrevole, come indica il nome, è contraddistinta da pannelli che scorrono l’uno sull’altro; invece, a pacchetto è quella con pannelli vetrati che scorrono sovrapponendosi tra loro.

Le tre tipologie hanno in comune l’aspetto che riguarda la struttura, ossia che indipendentemente dal modello lo scheletro della struttura sarà visibile, pertanto, sarebbe auspicabile che si scegliesse il colore ed il materiale tenendo in considerazione la struttura abitativa complessiva.

Per quanto la veranda possa aumentare il valore dell’immobile, è necessario che venga scelta cercando di evitare negativi colpi d’occhio alla visione d’insieme.

Veranda in vetro

 La veranda in vetro è una possibilità molto apprezzata dal cliente finale, in quanto garantisce una protezione dalle intemperie ed al tempo stesso risulta molto elegante e raffinata. Il vetro, infatti, consente di non rinunciare alla vista del panorama, anzi, si potrebbe affermare che ne aumenta la bellezza.

Le tipologie di vetro tra cui il committente dei lavori può scegliere sono svariate, in quanto si contraddistinguono per le funzioni e per le proprietà.

Il vetro basso emissivo permette non solo di risparmiare dal punto di vista energetico, ma è utile in quanto riesce a trattenere il calore all’interno della struttura riducendo, in tal modo, eventuali spese per il riscaldamento della stanza in più.

Come già scritto, il vetro è sicuro, non soltanto perché protegge dagli agenti atmosferici, ma in quanto offre una sicurezza e tutela da eventuali incursioni di ladri e malintenzionati. Si pensi, ad esempio, al vetro antisfondamento.

Tra le proprietà del vetro vi è, a seconda della tipologia, la notevole resistenza agli urti riducendo notevolmente la possibilità che si possano verificare rotture che potrebbero danneggiare sé stessi oppure gli altri.

Nello specifico, il vetro temperato oppure accoppiato è non solo molto resistente agli urti, ma anche duraturo nel tempo.

Il vetro assorbente è contraddistinto dalla capacità di mantenere la giusta temperatura all’interno della veranda.

Il vetro fonoassorbente, dal canto suo, garantisce un elevato isolamento acustico, particolarmente indicato nel caso in cui si abiti in zone trafficate oppure particolarmente rumorose.

Tra le innovazioni tecnologiche in materia è da annoverare il vetro autopulente, realizzato con degli speciali materiali che consentono di eliminare lo sporco grazie all’azione dei raggi solari oppure della pioggia.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi