Umidità in casa: un nemico da non sottovalutare

delonghi-tasciugo-dem10-300x300Nella manutenzione ordinaria di un appartamento sono tante le cose a cui bisogna pensare: l’igiene costante per evitare sporcizia e batteri, soprattutto quando hai bambini piccoli in casa.
Oppure disporre i mobili in modo da evitare accumuli di polvere difficili da eliminare. O ancora fare in modo che tutto funzioni, dall’impianto elettrico a quello idrico, al fine di evitare disagi a se stessi e alla propria famiglia.

 Queste sono cose fondamentali nella gestione quotidiana della propria casa, a cui se ne aggiunge una assolutamente importante: l’umidità. Nemico numero uno di qualsiasi abitazione.

L’umidità è un problema reale in moltissime case, studi approfonditi del portale deumidificatore.net dimostrano quanto essa sia presente nei locali privati o professionali e quanto disagio possano creare.

Ecco perché è importante prendere sempre le contromisure adeguate.

Prima di tutto, però, vediamo perché l’umidità è una così grande minaccia per il tuo appartamento.

 Una minaccia per la salute

 Il primo problema dell’umidità è che rappresenta un reale danno per la salute. L’umidità crea muffa, piccole scorie che solo parzialmente sono depositate sui muri dove vedi delle macchie più o meno scure. Tieni presente che per ogni macchia di umidità moltissime particelle sono invece libere nell’aria e vengono inalate (te ne accorgi per quel tipico odore stantio che senti nella case dove c’è muffa, per esempio).

Inutile dirti che quell’aria non è salubre e non è un bene per le vie respiratorie.

Inoltre, l’umidità intacca le ossa e determina piccoli o grandi disagi alle articolazioni, come dolore o infiammazione. L’ambiente pieno di umidità è di fatto tutt’altro che secco, e la struttura ossea di una persona ne risente, soprattutto se il problema non viene risolto ma si protrae nel tempo.

 Estetica della casa e arredamento

 L’umidità rappresenta anche un problema estetico non certo di poco conto. La formazione di grandi macchie nere è tipica delle case dove è presente umidità e può essere tipicamente visibile o invisibile.

Quando è invisibile di solito è perché si nasconde dietro mobili voluminosi. È pericolosa perché potremmo non accorgercene per molto tempo e quindi lasciare che il problema si ampli senza intervenire.

Il danno collaterale è che la muffa prodotta dall’umidità “si attacca” ai supporti di ogni genere, specialmente quelli aderenti alle pareti in cui si manifesta il problema, rovinandoli a volte anche in modo irrimediabile.

 Quando le macchie di umidità e muffa sono visibili, invece, il problema diventa anche palesemente estetico, poiché – non ci sarebbe nemmeno bisogno di specificarlo – prendersi cura della propria casa con mobili e complementi di pregio e poi vedere quelle anti-estetiche macchie non è certo il massimo.

 Utilizzare un deumidificatore adeguato è l’unica soluzione

 Per questo e molti altri motivi la prima fondamentale soluzione, quando si sospetta o si ha la certezza che il proprio immobile sia soggetto a fenomeni di umidità, è dotarsi di un buon deumidificatore.

Il deumidificatore svolge esattamente la funzione di cui hai bisogno: limitare al massimo l’umidità nell’aria e contrastare la formazione di macchie di muffa, rendendo l’aria più salubre e migliorando sensibilmente la vivibilità del tuo appartamento.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi