Prestiti Personali: la documentazione necessaria per ottenerli

I Prestiti Personali sono particolari forme di finanziamento, non finalizzate all’acquisto di un bene. Rispetto ad un classico mutuo, che si richiede per l’acquisto di una casa o di una vettura, i Prestiti Personali non necessitano da parte del richiedente di dichiarare la motivazione per cui si necessita del finanziamento, che può essere anche quella di avere maggiore liquidità in banca per svolgere i normali acquisti quotidiani di una famiglia. In linea generale è abbastanza facile ottenere un Prestito Personale, ma è necessario presentare alcuni documenti.

Preparare la documentazione

Oggi è possibile richiedere un Prestito Personale anche direttamente online. Per farlo però è necessario avere a disposizione alcuni documenti in formato elettronico, preferibilmente in versione . PDF. I documenti necessari sono la carta d’identità in corso di validità, la tessera sanitaria e un qualsiasi documento che dimostri il nostro reddito mensile. Nel caso di un dipendente si tratterà dell’ultima busta paga ricevuta, per un pensionato del cedolino della pensione, o di un estratto conto che dimostri quale sia la cifra che si riceve mensilmente. Per chi fa un lavoro autonomo invece è necessario avere a disposizione la dichiarazione dei redditi dell’anno precedente. Questi documenti servono per dimostrare di essere residenti in Italia, di aver raggiunto la maggiore età e di percepire un introito mensile sufficiente a permetterci di rimborsare le rate per la restituzione del prestito.

Mancanza di alcuni documenti

È importante avere tutti i documenti succitati per poter ottenere un prestito personale. La tessera sanitaria serve per riportare il proprio codice fiscale; se tale documento fosse stato smarrito, se ne può richiedere la sostituzione presso la ASL della zona. Nel caso della carta di identità è necessario mantenerla sempre in corso di validità, cosa che si risolve rapidamente, basta recarsi presso gli sportelli dell’anagrafe del comune di residenza. Se non si possiede un reddito mensile dimostrabile è possibile che il prestito personale sia negato, a meno di non poter comprovare altri tipi di entrate. A tale scopo si possono sfruttare anche degli affitti o delle rendite finanziarie. In casi estremi è possibile anche presentare le credenziali di un garante, una persona che si impegna a pagare le rate nel caso in cui il debitore non sia in grado di farlo. Costui dovrà munirsi di tutti i documenti presentati anche dallo stesso debitore. Per ottenere un prestito personale tramite la presentazione di un garante è spesso necessario presentarsi presso gli sportelli di una banca, perché online in genere questo tipo di proposte non vengono accettate.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi