Perché avere una gelatiera in casa è importante

H.Koenig-HF320-foto-alta-risoluzione-768x574Avete voglia di un buon gelato ma preferireste averlo a disposizione direttamente a casa. Certo, oggi in molte città si può ricorrere al delivery delle migliori gelaterie, certo è che la soddisfazione di preparare il gelato in casa è tutt’altra cosa. Il gelato ha il vantaggio di poter essere preparato con tantissimi ingredienti diversi. C’è l’esperto di cucina che ama usare ingredienti esotici o additivi anti congelamento, così come il genitore che invece preferisce preparare una morbida crema con la frutta di stagione, per tutti una gelatiera, ad esempio uno dei modelli consigliati da Gelatiera.net, è la scelta migliore.

Come si usa la gelatiera

In sostanza le gelatiere presenti in commercio sono di due tipi: auto refrigeranti o con involucro refrigerante esterno. Le prime possiedono un motore che raffredda la camera di mantecatura, in cui si raffredda la crema; le seconde invece possiedono un involucro esterno che va conservato nel congelatore di casa, in modo da poter avere tutto il freddo necessario alla preparazione del gelato. Sono entrambe metodi validi, le gelatiere dell’una o dell’altra tipologia offrono pregi e difetti. Una gelatiera tutto in uno, che si raffredda rapidamente in autonomia consente di preparare anche più gelati, la casa viene di fatto trasformata in una piccola gelateria. Se si desidera preparare il gelato ogni giorno, in più gusti e ne fa un consumo massiccio, è decisamente la scelta migliore. Una gelatiera con raffreddamento in congelatore prevede invece un certo preavviso, anche se molti conservano l’involucro refrigerante sempre in freezer, per poter preparare il gelato ogni volta che lo si desidera.

Come si prepara il gelato in casa

Volendo è possibile preparare il gelato anche senza gelatiera. In pratica si prepara una crema, a base di uova e panna o di frutta, la si mescola con della panna montata e si mette il tutto a congelare in freezer. Il risultato è il classico ice cream all’americana: compatto e molto freddo, nel quale il cucchiaino affonda solo con una certa pressione. Il gelato all’italiana è però tutt’altra cosa ed è ciò che si ottiene con una gelatiera. Le pale che girano incessantemente durante il raffreddamento permettono di montare la crema, ottenendo una consistenza più soffice e piacevole, quasi setosa sotto il palato. Per ottenere il miglior gelato occorre però avere la ricetta giusta; molte contengono uova perché le sostanze in esse presenti limitano il congelamento del gelato, mantenendolo morbido anche dopo il riposo in freezer. Ci sono in commercio additivi che svolgono il medesimo compito, come ad esempio la farina di guar o quella di carrube.

Perché preparare il gelato in casa

Tra le motivazioni che spingono molti ad avere una gelatiera una delle principali riguarda la possibilità di scelta degli ingredienti. Nei gelati industriali, ma a volte anche in quelli delle gelaterie di quartiere, gli ingredienti sono a volte poco chiari. Capita di trovare gusti alla frutta dal colore e dal sapore poco raccomandabile; ma a volte è solo una questione di eccesso di zuccheri, o di eccessivo utilizzo di panna e grassi vari. Il gelato fatto in casa contiene solo ciò che il singolo decide di mettervi. Può preparare una morbida crema alle fragole frullando la frutta che ha trovato al mercato, o coltivato nel proprio orto. Con una gelatiera si preparano gelati a base di yogurt, o anche creme completamente prive di ingredienti di origine animale. Del resto prodotti simili alla panna e al latte sono oggi disponibili in qualsiasi supermercato, a base di semi come la soia, o di frutta secca come mandorle o noci. Il gelato fatto in casa è quindi di fatto più sano, per altro si può preparare ogni giorno il proprio gusto preferito, senza rischiare di non trovarlo nella gelateria di fiducia.

Quanto costa una gelatiera

Le gelatiere di buona qualità auto refrigeranti possono costare anche 200-300 euro; se si decide per un modello semi professionale la cifra può salire anche oltre i 500 euro. Per quanto riguarda invece le gelatiere con cestello da refrigerare in freezer, allora la questione è molto diversa, se ne trovano vari modelli con prezzi al di sotto dei 100 euro. La scelta dipende dalle esigenze personali e soprattutto da quanto si intende utilizzare la gelatiera. Ovviamente chi invece opta per un modello che va oltre 500 euro, deve poi prevedere di preparare il gelato quasi quotidianamente.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi