Fiat Doblò usato per il trasporto disabili: allestimenti e agevolazioni fiscali

575slide_noleggio-23

Per agevolare gli spostamenti di una persona disabile sono disponibili sul mercato una serie di veicoli ai quali sono state apportate delle modifiche sia per quanto riguarda l’assetto che per quello che concerne i dispositivi di guida.

Scegliere il veicolo giusto

La scelta del veicolo più adatto alle proprie necessità deve essere fatta prendendo in considerazione una serie di caratteristiche del soggetto disabile come per esempio la sua altezza ma anche la presenza e le dimensioni della carrozzina che utilizza.
Per spostamenti importanti che permettano di viaggiare nel massimo comfort e nella totale sicurezza sono disponibili diversi modelli di vetture come il funzionale doblo trasporto disabili usato il cui particolare tetto alto permette una comoda entrata e un comfort assoluto.
Per trovare i migliori allestimenti è bene rivolgersi a ditte serie e affidabili che lavorano nel settore da diversi anni come Olmedo SpA. Il brand propone infatti la linea “Free Family Generation”, una linea di allestimenti installati sul Fiat Doblò sia di tipo manuale che automatico.

Salire nel veicolo in modo agevole

Per quello che riguarda la salita nel veicolo sono disponibili sistemi con apposite pedane che, nel momento di chiusura, riescono a sparire all’interno del veicolo permettendo di usare il portabagagli in tutta la sua interezza. Tutti gli allestimenti sono stati realizzati nel totale rispetto delle normative sulla sicurezza e, in alcuni casi, i meccanismi di movimento sono nascosti e invisibili per migliorare la parte estetica della vettura e renderla quindi adeguata non solo per un uso famigliare ma anche professionale.
Per avere un sistema di entrata nel mezzo che sia funzionale ma anche economico è disponibile un modello di Doblò dove non devono essere effettuate modifiche sostanziali e costose come il montaggio di rampe estensibili manuali fissate sul pianale tramite uno speciale binario che garantisce sicurezza nel momento in cui il disabile si trovi a salire o scendere dalla vettura.

Soluzioni innovative per ogni necessità

Uno speciale Doblò trasporto disabili usato è quello caratterizzato dall’allestimento Turny dove, un seggiolino rotante e robotizzato, viene installato sul lato passeggero vicino al conducente per permettere al disabile di poter viaggiare comodamente vicino al guidatore stando nei posti davanti.
Sarà possibile trovare questo tipo di modifica in diverse tipologie di Doblò, sia con quelle a tetto alto che in quelle a misura standard.
Per garantire una pulizia estetica maggiore, Olmedo SpA propone poi l’innovativo sistema di salita con pedana monobraccio particolarmente leggera che garantisce l’utilizzo ottimale dello spazio in ogni situazione.

Dispositivi di guida

Oltre agli allestimenti per agevolare la salita e la discesa da ogni mezzo per la persona disabile, Olmedo SpA propone anche una serie di modifiche sui dispositivi di guida che possono fare la differenza.
Per la guida in carrozzina possono essere apportate modifiche nella parte dei comandi come il servofreno elettrico di stazionamento.
Per i soggetti che hanno una disabilità negli arti superiori sono invece poste in essere delle modifiche sul volante come le prese al volante polifunzionali. Per le disabilità deambulatoriali agli arti inferiori, invece, i vari allestimenti possono riguardare il sistema di accelerazione, posizionato sul volante e disponibili nella versione a cerchiello o a cursore e il montaggio della centralina comando servizi sempre sul volante.

Agevolazioni fiscali sui vari allestimenti

Per quello che riguarda l’acquisto di veicoli caratterizzati da opportune modifiche sono previste delle agevolazioni fiscali come la detrazione dell’Irpef del 19% sul costo del veicolo, l’applicazione di un Iva agevolata al 4% e due tipologie di esenzione: sull’imposta di trascrizione e sul pagamento del bollo auto.
Tutte le agevolazioni riguardano sia gli acquisti di auto nuove che di veicoli usati e vengono applicate sia quando il veicolo è intestato al soggetto disabile sia quando lo stesso viene a capo di un famigliare al quale il disabile è fisicamente a carico.
Per quello che concerne la detrazione Irpef è importante sapere, soprattutto se si intende affrontare l’acquisto di un veicolo usato, che la detrazione può essere calcolata anche su eventuali costi legati a riparazioni di carattere straordinario.
Per esenzioni sull’imposta di trascrizione si intende il costo relativo al passaggio di proprietà del veicolo usato.
Per quello che riguarda le autovetture è bene sapere che i veicoli oggetto ad agevolazione statale sono quelli destinati al trasporto di persone con un massimo di nove posti, nei quali rientrano anche alcune tipologie di Fiat Doblò.
Per ogni approfondimento in merito alla normativa sulle agevolazioni fiscali è possibile consultare la pagina dedicata dell’Agenzia delle Entrate.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi