Addio Viagra, ora c’è il francobollo dell’amore

Un tempo il Viagra era il simbolo della ritrovata animosità maschile, e di prestazioni sessuali ineccepibili. Oggi il Viagra è certamente in buona compagnia, e tra breve lo sarà anche del c.d. “Francobollo dell’amore“, una particolare pellicola rettangolare che va lasciata sciogliere sotto la lingua, e che promette davvero “miracoli”. O quasi.

Il francobollo, rappresentato da una piccola pellicola dalle dimensioni – appunto – simili a quelle di un francobollo, racchiude in se la molecola Sildenafil, che si può sciogliere in bocca e fa effetto dopo pochi minuti.

Insomma, rispetto al vecchio Viagra, il nuovo farmaco (che peraltro sarà disponibile in diversi dosaggi), riesce a entrare in circolo in maniera molto rapida, tanto che i suoi effetti sarebbero già tangibili dopo soli 15 minuti. In altre parole, sarà sufficiente assumere tale francobollo qualche minuto prima dell’atto sessuale per potersi garantire prestazioni da ricordare.

Per quanto concerne il suo funzionamento, i ricercatori sottolineano come il nuovo francobollo è in grado di incrementare la vasodilatazione sanguigna, permettendo così di poter “celebrare” un’erezione a tutti gli individui che soffrono di impotenza. Un dato non certo sottovalutabile, visto e considerato che secondo quanto dichiarano gli ultimi dati forniti dalla Società italiana di urologia, ben il 30% degli italiani sarebbe affetto da varie tipologie di impotenza sessuale, con un 15,5% che soffre di disfunzione erettile, il 7,5% di eiaculazione precoce, il 7,6% di calo della libido e di patologie dei testicoli.

Per parte di costoro il francobollo dell’amore potrebbe effettivamente essere uno strumento di notevole successo, valutato anche che culturalmente il comportamento degli uomini nei confronti di queste medicine è abbastanza variato, e oggi per moltissime persone non vi è più alcun imbarazzo nel recarsi dal proprio medico o in farmacia per poter domandare delle pillole per l’impotenza.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi