Vendere oro in totale sicurezza

Vendere il proprio oro usato è semplice, basta affidarsi a negozi specializzati di chiara fama, in ordine con tutte le certificazioni e le autorizzazioni necessarie. In momenti di crisi come quello che stiamo attraversando negli ultimi anni sono tante le persone che si affidano ai negozi di rivendita dell’oro usato per racimolare qualche euro. Ma non serve essere in ristrettezze per desiderare di effettuare questo tipo di scambio: capita a tutti dia vere un gioiello che non si utilizza, magari perché regalato da un partner ormai lasciato, o perché semplicemente non è più di nostro gradimento. Esistono due modi per vendere l’oro usato: rivolgersi ad un negozio di acquisto dell’oro, oppure ad una gioielleria.

Il miraggio delle gioiellerie

Vendere il proprio oro usato è sempre sconveniente se si cerca di rivolgersi ad una gioielleria. Generalmente infatti questi negozi ci riconoscono una percentuale molto bassa del valore stimato sul gioiello che intendiamo vendere. Le quotazioni sono più simili a quelle reali solo se si accetta di ricevere in cambio del gioiello non dei soldi, ma un buono acquisto, da spendere nello stesso negozio. Chiaramente in questo modo il gioielliere ci guadagna due volte, e molto spesso le quotazioni sono particolarmente basse, anche con pagamento in buoni acquisto.

I compro oro

Sono sempre di più i negozi di compro oro che si stanno diffondendo nelle nostre città, forse anche perché sono molte le persone che sfruttano questo metodo per avere qualche soldo in tasca. Del resto in passato molte persone tendevano ad acquistare gioielli e oggetti preziosi come investimento, oggi presso i compro oro si ottengono soldi molto rapidamente, senza dover cercare un cliente cui rivendere un pezzo importante, che magari vale varie centinaia di euro. Per poter avere la sicurezza di ottenere ciò che il nostro oggetto vale è però importante conoscere la Quotazione Oro, altrimenti si rischia che il negoziante ci proponga una cifra per noi molto alta, ma in realtà di molto inferiore a quella che potremmo ottenere altrove. Quando si guarda la quotazione dell’oro è importante ricordare che questo metallo è sempre presente all’interno di leghe, che ne contengono in quantità diverse. L’oro più puro è quello a 24kt, che ha il valore maggiore possibile; con lo scendere della caratura dell’oro, con 18 carati o anche meno, la quantità di oro è via via inferiore, quindi lo è anche il valore effettivo del gioiello.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi