Trucchi e consigli per risparmiare sul carburante

2 Barre-portatutto-Thule-958320-Coppia-Barre-Wingbar-Edge-300x195-1-300x160L’acquisto di carburante per l’auto è una spesa di cui forse non ci rendiamo conto ma che annualmente prosciuga il nostro conto in banca. Si tratta di un “bene” necessario a cui non possiamo certo rinunciare, vero? Eppure qualche modo per ottimizzare la spesa mensile in carburante c’è e per farlo basta mettere in pratica i nostri consigli. Non ci credi? Continua a leggere e ti ricrederai!

Assetto e aerodinamicità dell’auto

Se sei solito trasportare carichi e bagagli molto probabilmente avrai installato delle barre portatutto sul tetto dell’auto. Per la scelta del miglior modello dai uno sguardo su BarrePortatutto.it. Tuttavia se non sei stato attento al fissaggio e al tipo di carico, oltre a rischiare sanzioni salate, consumerai più carburante durante gli spostamenti a causa della maggior resistenza che il tuo veicolo incontra con l’aria. Scegli sempre un buon modello di barre e smontale quando non ne avrai bisogno: il tuo portafogli ti ringrazierà.

Occhio all’acceleratore

La prima cosa importante da sapere è che il motore ad alto numero di giri consuma di più, ma questo forse lo sapevi già. Il punto è che, per lo meno in città, la circolazione stradale è disegnata per essere il più possibile scorrevole nel rispetto dei limiti di velocità. Se sei in una strada urbana e acceleri troppo, non solo perderai i sistemi di onde verdi, trovandoti sempre dinanzi al semaforo rosso, ma contribuirai a creare traffico. Questo allunga i tempi di percorrenza e i consumi di carburante. Difatti quando su una strada il limite è fissato a quaranta, accelerare ti obbligherà a frenare e decelerare di continuo, ingolfando la circolazione degli altri veicoli. Rispettare i limiti non è solamente una questione di civiltà e sicurezza ma anche un modo di rendere più scorrevole il traffico e consumare meno carburante. Pensaci.

Self-service o servito?

Perché pagare di più? Questa domanda dovremmo porcela per tutte quelle situazioni della quotidianità in cui abbiamo due scelte: spendere di più o risparmiare. Visti gli attuali prezzi del carburante in Italia il nostro miglior consiglio è quello di scendere dall’auto e fare rifornimento da soli. Non comporta troppa fatica e, sul lungo termine, vedrai la differenza sul conto in banca. Occhio anche al tuo benzinaio di fiducia: sei sicuro che sia il più conveniente in zona?

La pigrizia ti costa

Questo consiglio può avere risvolti benefici sia sul tuo conto in banca che sull’ambiente. Sostanzialmente si tratta di prediligere i mezzi pubblici o la bicicletta quando è possibile. Per una piccola spesa o una commissione è davvero eccessivo prendere la macchina. Per questo basta rinunciare all’auto quando possibile e vedrai che il serbatoio resterà pieno più a lungo. All’inizio potrai fare fatica a rinunciare alla comodità dell’auto ma si tratta di una piccola abitudine che, dopo breve tempo, ti farà sentire davvero meglio migliorando salute, finanze e ambiente.

Condizionatori e riscaldamento

Un utilizzo eccessivo di condizionatore e impianto di riscaldamento incide pesantemente sul consumo di carburante oltre a velocizzare l’invecchiamento delle componenti del motore della tua auto. Difatti il condizionatore può aumentare il consumo di carburante di quasi due litri ogni cento chilometri. Anche il finestrino aperto può peggiorare i consumi della tua auto ma, in estate, è sicuramente una soluzione più ecologica rispetto all’accensione del condizionatore.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi