Pianificare una gravidanza, cosa condividere con il proprio medico

Home / Pianificare una gravidanza, cosa condividere con il proprio medico

Se state provando ad avere un bambino o state pensando a questo proposito, non è troppo presto per cominciare a “prepararsi” alla gravidanza. La salute pre-concezionale è un tema molto importante per poter incrementare le probabilità di avere un bambino in buona salute e, per alcune donne, è bene che questo percorso inizi diversi mesi prima dei “tentativi” di avviare una soddisfacente gravidanza.

Evidentemente, considerato che ogni donna ha diverse caratteristiche e diverse esigenze, il nostro suggerimento iniziale non può che essere quello di consultare il proprio medico. Prima di rimanere incinta, insomma, parlate con il vostro medico dell’assistenza sanitaria pre-concezionale. Il vostro medico vorrà discutere la vostra storia di salute e le eventuali condizioni mediche che attualmente avete e che potrebbero influenzare una gravidanza. Discuterà altresì con voi di eventuali problemi di gravidanza precedenti, farmaci che state assumendo, vaccinazioni di cui potreste aver bisogno, e le misure che potete prendere prima della gravidanza.

In particolare, assicuratevi di parlare con il vostro medico delle vostre condizioni sanitarie. Riportate i trattamenti che state seguendo, con particolare riferimento ad alcune di queste condizioni come le malattie a trasmissione sessuale (MST), il diabete e le malattie della tiroide, o ancora i disturbi convulsivi, una condizione di alta pressione sanguigna, di artrite, di disturbi alimentari e varie malattie croniche.

Soffermatevi poi su stile di vita e comportamenti. Parlate con il proprio medico o con un altro professionista specialistico se si fuma, se si beve alcol o se si fa uso di droghe leggere o meno. Condividete anche se vivete in un ambiente stressante o ricco di tensione, se lavorate con o vivere intorno a sostanze potenzialmente nocive. In ogni caso, gli operatori sanitari potranno aiutarvi con la consulenza, il trattamento e altri servizi di supporto.

Soffermatevi dunque sui farmaci. L’assunzione di alcuni farmaci durante la gravidanza può causare gravi difetti congeniti. Tra di essi, ci sono anche alcuni farmaci da prescrizione e da banco e integratori alimentari o a base di erbe. Se state progettando una gravidanza, dovreste discutere la necessità di prendere o meno qualsiasi farmaco con il vostro medico prima di rimanere incinta e assicuratevi in ogni caso di prendere solo quei farmaci che sono necessari.

Infine, alcune vaccinazioni sono raccomandate prima della gravidanza, durante la gravidanza o subito dopo il parto. Disporre delle vaccinazioni giuste al momento giusto può aiutare a mantenervi in migliore salute e a evitare che il vostro bambino si ammali o abbia problemi di salute per tutta la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi