Mutui INPDAP: chi può richiederli

Nel 2012 l’INPDAP è stato totalmente assorbito dall’INPS; l’ente però conserva appositi uffici dove ai lavoratori pubblici sono garantiti tutti i privilegi di cui godevano con la precedente gestione. In particolare i lavoratori pubblici iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici e i pensionati di enti pubblici, iscritti da almeno 3 anni alla Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali possono richiedere un mutuo direttamente all’INPS.

Cosa acquistare con i Mutui INPDAP

I Mutui INPDAP sono concessi solo ai lavoratori ed ai pensionati di qualsiasi ente pubblico che intendano acquistare la prima abitazione per la loro famiglia. È essenziale quindi che il richiedente non possieda un’altra abitazione sul territorio nazionale, o almeno entro i 250 chilometri dall’abitazione in via di acquisto. Possono richiedere tale mutuo anche coloro che stanno vendendo la casa che già possiedono per acquistarne una nuova, dove si sposteranno con tutta la famiglia; o anche nel caso in cui mantengano la precedente abitazione per ottenerne un affitto, o per darla in usufrutto. Il mutuo può essere richiesto anche per l’acquisto dell’abitazione di un lavoratore pubblico che vive con i genitori e desidera costituire un singolo nucleo familiare.

I requisiti

Avere un lavoro pubblico non permette di poter richiedere un muto INPDAP. Questo tipo di finanziamento infatti è garantito solo a chi ha un contratto a tempo indeterminato ed è in servizio da almeno 3 anni. Se si ha un lavoro in un qualsiasi ente pubblico, ma con contratto a tempo determinato, tale tipologia di mutui è del tutto da escludere. Inoltre è essenziale risultare iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni Creditizie, requisito richiesto anche ai pensionati ex INPDAP. Questo tipo di mutuo può essere richiesto anche nel caso in cui se ne abbia già uno con un istituto di credito, in tal caso si richiede il passaggio al mutuo ex INPDAP, che può a volte garantire condizioni più interessanti. Gli interessi garantiti dall’INPS sono infatti particolarmente interessanti, soprattutto per chi ha acceso un mutuo con altro ente creditore alcuni anni fa.

Come richiedere il mutuo

I moduli per la richiesta del mutuo ex INPDAP sono disponibili online, sul sito dell’INPS. Per potervi accedere è necessario possedere apposito PIN, cosa che serve anche per ulteriori comunicazioni a questo ente. Sul sito è disponibile tutta la modulistica, che va compilata e inviata totalmente online. Per chi non avesse dimestichezza con gli strumenti informatici è possibile rivolgersi presso i CAAF disponibili sul territorio.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi