La vigilanza privata, in azienda e in casa

securitySono numerose le situazioni in cui si ritiene necessario un servizio di vigilanza privata. Stiamo parlando di un mondo decisamente molto variegato, che va dal controllo notturno di un’abitazione, fino all’accoglienza clienti in una fiera o all’ingresso di un grande centro commerciale. Sul sito www.nocsecurity.it troviamo la presentazione di un’azienda italiana che offre qualsiasi tipo di servizio di vigilanza, per soddisfare le esigenze di qualsiasi tipologia di cliente.

Cosa si intende per vigilanza privata

Gli addetti a tale servizio
Le unità cinofile

Il concetto di vigilanza privata è quindi molto ampio, visto che le situazioni in cui tale servizio è richiesto sono molto diverse tra loro. Per vigilanza privata si intende qualsiasi tipo di controllo, verifica o protezione che si pone in atto in situazioni particolari. Le aziende che offrono questo tipo di servizio si avvalgono di addetti altamente qualificati, in grado di affrontare qualsiasi evenienza, anche in caso di allarme o in flagranza di reato. Un sorvegliante deve avere un profilo professionale molto variegato, visto che la sua attività può essere richiesta per scortare dei portavalori, così come per verificare la presenza di malintenzionati all’interno di un edificio. Oggi le aziende di vigilanza più importanti possono garantire anche la presenza di unità cinofile, da sfruttare soprattutto con una valenza di deterrenza e prevenzione, o come supporto alle forze dell’ordine in situazioni in cui è necessario mantenere l’ordine pubblico.

La tecnologia al servizio del cittadino

Nuovi metodi di sorveglianza
La videosorveglianza

Non sempre la sorveglianza di un luogo si può effettuare inviando degli addetti, che controllino fisicamente una zona. Nel caso di ampie zone, come ad esempio un grande parcheggio o un centro commerciale, è possibile attivare il servizio di videosorveglianza. La società di sorveglianza si preoccuperà quindi di installare una certa quantità di telecamere, che consenta di monitorare tutta la zona interessata. Inoltre sceglierà degli specialisti nel controllo a distanza che vigilino costantemente sulle telecamere, per intervenire solo quando necessario, senza dover accedere all’interno o attorno agli stabili presi in custodia. Questa opportunità può essere attivata ovunque, anche all’esterno di abitazioni private.

La vigilanza notturna

Non solo per le abitazioni
Gruppi di vigilanza

Un’altra attività spesso richiesta alle aziende che si occupano di servizi di sicurezza è la vigilanza notturna. Si tratta in sostanza di un presidio costante all’interno di una zona, più o meno circoscritta, effettuato solitamente nel corso delle ore notturne e utilizzando personale altamente specializzato. Si può poi configurare questo servizio in diverse varianti, a seconda della zona ad custodire. La vigilanza notturna più “classica” è quella effettuata da un singolo addetto, che copre una data area nel corso delle ore notturne, percorrendone le strade in automobile, o anche a piedi o con altro mezzo. Ci sono però situazioni in cui la vigilanza notturna viene eseguita da gruppi, talvolta armati o con disponibilità di unità cinofile. Questo solitamente è un tipo di vigilanza adatto alle aziende, o anche ai grandi impianti produttivi o commerciali. Per i quartieri residenziali la scelta più diffusa è quella dell’addetto singolo, o al più in coppia.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi