La figura dell’educatore cinofilo

Negli ultimi anni gli italiani si sono abituati ad un diverso atteggiamento nei confronti degli animali da compagnia. Da soggetti che venivano essenzialmente utilizzati per scopi pragmatici, cani e gatti sono entrati in casa, come amici a 4 zampe a pieno titolo. Un tempo i cani erano infatti utilizzati per vari scopi: fare la guardia, aiutare i pastori, cercare i tartufi o altro. Lo fanno ancora oggi, ma molto spesso il cane fa ormai parte della famiglia, e viene vezzeggiato e coccolato. Questo cambio di tendenza ha portato anche all’individuazione di persone addette a migliorare i rapporti tra famiglie e animali domestici, si tratta degli educatori cinofili.

Cosa fa l’educatore cinofilo

L’educatore cinofilo è colui che sa come aiutare una famiglia ad integrare alla perfezione un nuovo amico a 4 zampe. Ci sono infatti varie situazioni in cui l’arrivo di un cucciolo, o anche di un cane adulto, causa degli attriti o delle problematiche di vario tipo. Può trattarsi di una scarsa abitudine a parte dei proprietari, a dare comandi chiari o anche da parte dell’animale ad accettare il rapporto con gli altri. L’educatore cinofilo può operare per conto terzi, essendo un professionista che si occupa di coadiuvare il rapporto tra umani e cani e anche tra i cani e i loro simili. Volendo però anche un proprietario di cani, o un allevatore, può decidere di seguire l’iter per diventare educatore cinofilo, in modo da riuscire a meglio rispondere alle esigenze dei suoi amici a 4 zampe.

Come si diventa educatore cinofilo

Volete sapere come diventare educatore cinofilo? L’iter è molto semplice, basta seguire un corso presso un istituto abilitato. Al termine del corso si riceve un attestato che ci autorizza a praticare questo tipo di professione in tutta Italia. Esistono diverse scuole che propongono corsi di questo genere, quindi non è possibile indicare la durata media di un corso o le tipologie di insegnamenti che vengono impartiti. Generalmente il corso per educatore cinofilo non è molto prolungato, in alcuni casi si ha la possibilità di seguire una sorta di full immersion, della durata di uno o più fine settimana.

Sbocchi professionali

L’educatore cinofilo è una figura abilitata ad operare in alcune precise situazioni con gli animali e i loro proprietari. Ci sono poi corsi successivi, come ad esempio quello per strutture cinofilo, che consente anche di intervenire nelle problematiche gravi di rapporto con l’animale, ad esempio per l’educazione del cane alla vita sociale.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi