Come pulire il parquet in casa?

Home / Come pulire il parquet in casa?

Avete mai provato a pulire il parquet di casa vostra da soli? Può essere un compito scoraggiante e, a meno che non abbiate molta esperienza nella pulizia del legno, probabilmente non è la migliore idea provarci da soli. Fortunatamente, esistono molti modi per pulire il parquet senza dover ricorrere a un professionista. Continuate a leggere per sapere come pulire il parquet da soli!

Che cos’è il parquet?

Il parquet è un tipo di pavimento in legno realizzato con fibre di legno intrecciate tra loro. Viene utilizzato soprattutto in ambienti formali e di lusso, come chiese, musei e castelli. Questo tipo di pavimentazione è spesso molto costoso, il che lo rende una scelta popolare per coloro che desiderano una pavimentazione della migliore qualità.

Come pulire il parquet in casa?

Se state pulendo il parquet da soli per la prima volta, vi occorrono alcune cose prima di iniziare:

  • Scope o paletta
  • Spugna o panno
  • Acqua
  • Detergente per pavimenti (o simile)
  • Limone

Per pulire il parquet in un’area in cui i mobili verranno spostati, è importante proteggere il pavimento sottostante con una sorta di tappetino o imbottitura. In questo modo si eviterà che sulla superficie del legno compaiano graffi o segni.

Per pulire il parquet, iniziare spazzando o passando l’aspirapolvere per rimuovere eventuali detriti. Se necessario, utilizzare una scopa per strofinare le aree difficili da raggiungere. Una volta puliti i pavimenti, bagnare la spugna o il panno e strizzarlo in modo che sia semi-umido. Tamponare il panno bagnato sulla superficie del parquet, lavorando in modo circolare. Assicuratevi di arrivare in tutti gli angoli e le fessure.

Dopo aver pulito la superficie, prendete un flacone spray pieno d’acqua e spruzzatelo sulla zona. Utilizzare uno straccio per asciugare il pavimento. Una volta che il pavimento è completamente asciutto, utilizzare un potatore per tagliare la vegetazione in eccesso o i detriti dai bordi del legno. Infine, applicare un detergente AB su tutte le aree che lo richiedono, come lo sporco o gli oli sul legno. Lasciare asciugare il pavimento prima di utilizzarlo.

Tipi di parquet

La pulizia del parquet in casa può essere un compito scoraggiante, ma con le tecniche e i materiali giusti non è troppo difficile. Ecco quattro tipi di parquet e come pulirli:

Rovere: Il rovere è un legno relativamente duro, che lo rende resistente alla maggior parte dei detergenti domestici. Tuttavia, l’uso di un detergente naturale per il rovere, come il lucidante per mobili, funziona altrettanto bene dei detergenti commerciali. È sufficiente applicare il detergente su un panno e lavorarlo sulla superficie del legno. Fate attenzione a non strofinare troppo; volete solo rimuovere lo sporco, la polvere o le macchie.

Compositi: I materiali compositi sono costituiti da diversi materiali, tra cui fibre di legno e plastica. Per questo motivo, il parquet composito è più sensibile ai prodotti chimici e ai detergenti rispetto al rovere o al marmo. Per pulire il parquet composito, iniziare pulendo tutte le superfici con una miscela di acqua e sapone neutro. Una volta terminato, utilizzare un detergente privo di sostanze chimiche su un panno per pulire l’area. Assicuratevi di seguire attentamente le istruzioni riportate sul flacone del detergente; una miscela errata può danneggiare il parquet.

Laminato: Le superfici in laminato sono composte da diversi strati di materiali, il che le rende più sensibili ai prodotti chimici e ai detergenti rispetto al rovere o al marmo. Per pulire le superfici in laminato, iniziare a pulire tutte le superfici con una miscela di acqua e sapone neutro. Una volta terminato, utilizzare un detergente privo di sostanze chimiche su un panno per pulire l’area. Assicurarsi di seguire attentamente le istruzioni riportate sul flacone del detergente; una miscela errata può danneggiare il laminato.

Una guida per pulire il parquet in casa?

Se avete terminato le decorazioni per le feste e ora avete uno strato di polvere su tutto, c’è un modo semplice per occuparsene: pulire il parquet. Ecco come fare a casa vostra:

  1. Passate l’aspirapolvere in modo accurato. Il parquet può accumulare molta polvere e detriti nel tempo, che devono essere rimossi prima di iniziare a pulire il legno.
  2. Utilizzate un detergente sgrassante o lucidante su un panno per pulire la superficie del legno. Assicuratevi di lavorare nelle fessure e tra le tavole. Fate attenzione a non far cadere il lucidante sul pavimento!
  3. Passare un panno asciutto su tutta la superficie per rimuovere il detergente in eccesso. Lasciare asciugare completamente l’area prima di passare alla fase 4.
  4. Applicare un sigillante o una vernice sul legno se si desidera proteggerlo da ulteriore sporco e polvere. Lasciare asciugare la finitura prima di passare ad altre decorazioni.

La pulizia del parquet di casa è un’operazione semplice e facile che può essere eseguita con pochi materiali e un po’ di esperienza. Seguendo questi semplici passaggi, potrete assicurarvi che il vostro pavimento abbia un aspetto e un profumo fresco e nuovo per tutta la stagione!

Conclusioni

Se la vostra casa è stata ristrutturata di recente e avete un pavimento in parquet, ci sono alcune cose che dovete sapere per mantenerlo al meglio. Il parquet è un legno molto duro che può sopportare molti maltrattamenti, quindi è importante pulirlo correttamente se inizia a mostrare segni di usura. Ecco quattro semplici passaggi che vi aiuteranno a iniziare:

  1. Rimuovere tutti i mobili e gli elettrodomestici dalla stanza prima di iniziare il processo di pulizia. In questo modo si riduce la quantità di sporco, polvere e detriti che finiscono nelle assi del pavimento.
  2. Spazzate l’intera stanza con una scopa o un mocio adatto ai pavimenti in legno duro – assicuratevi di passare su tutte le aree che sembrano sospettosamente sporche o graffiate.
  3. Utilizzate un detergente antistatico specifico per pavimenti in legno: rimuoverà la polvere e le particelle di sporco accumulate senza danneggiare il pavimento.
  4. Una volta terminata la pulizia, risciacquate tutto con acqua; evitate di usare prodotti chimici perché potrebbero danneggiare il pavimento. Lasciate che il pavimento si asciughi completamente all’aria prima di rimetterci sopra mobili o decorazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi