Come arredare la camera da letto

La disposizione dei mobili è un’arte, ed è una delle parti più importanti dell’interior design. E questo vale anche per le camere da letto, che non possono che necessitare di un’attenzione particolare.

Ma come arredare la camera da letto?

Utilizza solo i mobili necessari

Ci sono un sacco di cose che potresti scegliere di avere in camera da letto, ma dovresti evidentemente iniziare con ciò che è necessario avere. Avere troppi elementi in mezzo ai piedi potrebbe infatti rendere difficile la tua attività di home design!

Pensa alla funzionalità

Il modo migliore per avere solo quello che ti serve in camera da letto è pensare a quello di cui hai bisogno. Se per esempio hai l’abitudine di guardare sacco di TV a letto, trova un layout che possa funzionare bene per questo.

Progetta la camera da letto standone fuori

E’ più facile disegnare diverse sistemazioni dei mobili piuttosto che spostare i mobili nella stanza. Ti farà risparmiare un sacco di errori nel pensare che qualcosa andrà bene quando non lo farà e ti eviterà di danneggiare il pavimento o le pareti mentre sposti il tuo cassettone per la milionesima volta.

Misura almeno i tuoi oggetti più grandi (letto, cassettiera, mensole, ecc.), così come le dimensioni della tua stanza, poi abbozza un paio di opzioni diverse. Sul web puoi trovare diversi software che ti aiuteranno a farlo.

Inizia con il letto

Ad un certo punto, è necessario spostare effettivamente i mobili della camera da letto. Dal momento che il letto è la parte più importante della camera da letto, mettilo al suo posto per primo. In generale, si tende a porlo contro il muro di fronte alla porta o contro il muro più grande senza finestre, ma la tua scelta può variare.

Procedi dalle cose più grandi a quelle più piccole

Una volta che hai trovato il posto migliore per il tuo letto, organizza tutto il resto a partire dal mobile più grande seguito da quelli più piccoli. Di solito il comò viene dopo, seguito da comodini, una scrivania, scaffali, sedie e qualsiasi altra cosa si può avere. Generalmente, i tavoli andranno accanto al letto, il comò sulla parete opposta, e una scrivania in un angolo, ma le disposizioni possono evidentemente variare.

Posiziona il tappeto

Anche se non è un oggetto d’arredo che viene spesso preso in considerazione per primo, il posizionamento del tappeto dipenderà dalla disposizione definitiva della tua stanza. I tappeti vengono generalmente posizionati sotto i due terzi inferiori del letto in modo da creare un’area accogliente su cui salire e scendere dal letto. Se però il tuo letto è nascosto in un angolo, il tappeto dovrà probabilmente essere posizionato da qualche altra parte, come accanto al letto o al centro della parte aperta della tua stanza.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi