Cinque cose che non sapevi su New York

manhattan-336708_1920New York è una città magica, ma sarebbe riduttivo chiamarla semplicemente città. New York è la “city”, la “giungla di cemento”, la megalopoli più verde del pianeta ecc… Se vuoi visitarla, devi prima informarti sui luoghi imperdibili e sulle sue attrazioni principali, prima fra tutte la Statua della Libertà (trovi una guida completa su FidelityHouse Viaggi). Ecco quindi cinque cose interessanti su New York che forse non conoscevi e che ti faranno venire voglia di visitarla.

1. New York è la città più verde al mondo

Nonostante si possa pensare che New York sia una vasta e sterminata colata di cemento e grattacieli il verde non manca mai. Difatti risulta essere tra le megalopoli più verdi al pianeta il cui suolo naturale corrisponde al 14% del totale. Si stima, infatti, che New York metta a disposizione di ogni suo abitante quasi venticinque metri quadrati di verde e 22 chilometri di spiagge. Questo dato è molto interessante se paragonato a Milano che ne offre ben 16 pro capite.

2. Un secolo fa la nettezza urbana era affidata ai maiali

Una storia molto curiosa di New York riguarda la nettezza urbana durante il diciannovesimo secolo. Di questa curiosità se ne parla anche nel film di Martin Scorsese “Gangs of New York” in cui si vede chiaramente che frotte di maiali lasciati liberi per le strade si occupavano dello smaltimento della spazzatura. È una storia vera? Assolutamente si ma oggi questo non sarebbe più possibile.

3. La maggior fonte di reddito è il turismo

La maggior parte dell’economia newyorkese si basa sul turismo che, solo nel 2019, ha apportato alla città ben 53 milioni di dollari. Questo è vero se si pensa che per visitare tutti i ristoranti di New York occorrerebbero in media 12 anni e che la sia metropolitana ospiti un miliardo e seicentocinquanta milioni di passeggeri all’anno.

4. I newyorkesi sono stati molto scettici in passato

L’iconico Ponte di Brooklyn fu costruito nel 1883 e i cittadini non ne furono esattamente entusiasti. Nonostante l’indubbia utilità di questo collegamento i newyorkesi erano scettici circa la robustezza del ponte. Per questo, per convincerli della sicurezza del ponte, lo stesso fu attraversato da 21 elefanti guidati dal famoso circense P.T. Barnun. Tanto bastò a convincerli sulla sicurezza del ponte e questa storia è ancora raccontata nel famoso quartiere, per cui si trovano numerose testimonianze fotografiche.

5. New York è la città in cui si parlano più lingue al mondo

Le curiosità e i primati sono tantissimi ma quest’ultima è quella che sicuramente ti stupirà più di tutte. A New York vivono quasi nove milioni di abitanti e, di questi, oltre il 40% è nato al di fuori degli Stati Uniti d’America. Per questo il grande primato di New York è quello di essere la città in cui si parla il maggior numero di lingue al mondo. Sai quante sono? Almeno ottocento lingue differenti ma tra queste ce ne sono alcune a rischio estinzione come il gaelico ed il dialetto indonesiano.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi