Casette da giardino: come scegliere quella giusta

Home / Casette da giardino: come scegliere quella giusta
garden-shed-gef7a3510f_1280-ovierasoalr casetta

Le casette da giardino sono delle costruzioni prefabbricate, molto utili, poiché hanno diverse funzioni. Ad esempio, possono fungere da deposito: tali costruzioni, infatti, sono la “dimora” adatta per l’attrezzatura da giardinaggio o altri tipi di attrezzi (ad esempio le canne da pesca), per il bricolage e molto altro ancora. Si può creare una vera e propria stanza in più con una casetta da giardino, come un angolo studio, un ufficio, una depandance per gli ospiti o una zona living per accogliere amici e familiari durante pranzi e cene. Insomma, si tratta di un’ottima soluzione per tutti coloro che necessitano di spazio in più.

I materiali

Diversamente da come si potrebbe pensare, scegliere la casa per giardino ideale non è semplice. Questo perché nel mercato esistono svariati modelli di casette per il giardino, ognuna con le proprie caratteristiche strutturali e funzionali.

Per prima cosa, bisogna considerare il materiale di realizzazione. I più utilizzati sono:

  • Il legno: le casette in legno sono quelle più gettonate, poiché si tratta di un materiale ecologico, resistente e molto versatile. Proprio per questo, permette di realizzare diverse tipologie di casette, dalle più semplici alle più strutturate e raffinate. Tuttavia, è necessario scegliere un tipo di legno capace di resistere agli agenti atmosferici, come il legno massello.
  • PVC: si tratta di un materiale più economico del legno, ma che permette comunque di realizzare delle casette belle e resistenti. Inoltre, le casette in PVC possono essere realizzate in diverse forme e colori, hanno un buon isolamento acustico e sono protette dagli agenti atmosferici.
  • WPC: un’alternativa interessante al legno e alla plastica, è il WPC (Wood Plastic Composite), ovvero un materiale realizzato con polipropilene bio compatibile e legno riciclato. L’effetto finale è quello del vero legno, ma può vantare le caratteristiche della plastica: per cui è particolarmente resistente, non si spacca e resiste alle abrasioni.

Permessi

Diversamente da come si potrebbe pensare, anche per queste particolari case è necessario avere a disposizione tutti i permessi (come ad esempio il permesso di costruire) necessari per un edificio in muratura tradizionale. Questo perché si tratta pur sempre di una struttura permanente con una durata elevata. In estrema sintesi, occorre avere a disposizione il titolo abilitativo edilizio (permesso di costruire, concessione edilizia, etc.), rispettare i vincoli del Piano regolatore del Comune interessato e il terreno dovrà essere oggetto di apposita perizia geologica. Ancora, occorre anche un tecnico abilitato affinché presenti al Comune la DIA con il relativo progetto completo, in caso contrario, si rischia di commettere il reato di costruzione abusiva.

I prezzi di mercato

I prezzi delle case da giardino possono variare a seconda delle caratteristiche che possiedono. Generalmente, se si opta per una casetta prefabbricata i costi tendono a scendere. In media il costo di una struttura semplice oscilla dai 500 euro al metro quadro e può arrivare fino ad un massimo di 1500 euro per i modelli più complessi, con finiture eleganti e con materiali più pregiati (come ad esempio il legno). Ad ogni modo, per avere più informazioni è sempre consigliabile rivolgersi a dei professionisti del settore a cui chiedere un preventivo dettagliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi