Risultati ancora in crescita per Ferrari

Risultati ancora in sviluppo per Ferrari, che ha potuto mandare in archivio dei risultati trimestrali in aumento, e ha colto l’occasione per poter rivedere al rialzo l’outlook 2017. Nel dettaglio, Ferrari ha annunciato di aver contabilizzato il terzo trimestre con un utile, rettificato per le componenti straordinarie, in crescita su base annua del 24 per cento a quota 141 milioni di euro, a fronte di ricavi in miglioramento del 6,7 per cento rispetto al dato dell’analogo periodo 2016 a 836 milioni di euro.

Sotto il profilo commerciale, la società ha annunciato come le consegne di vetture sono state pari a 2.046 unità nel periodo in questione, in aumento di 68 unità rispetto all’anno precedente.

Tornando invece ai dati economici, dal conto riclassificato emerge come nel trimestre in esame l’EBITDA rettificato è stato pari a 266 milioni di euro, con un’incidenza sul fatturato del 31,8 per cento. Sul fronte dello stato patrimoniale, alla fine del mese di settembre 2017, l’indebitamento industriale netto è sceso a 485 milioni di euro.

Per quanto attiene poi il futuro a breve termine, a margine dei risultati, il management ha rivisto al rialzo l’outlook per l’intero esercizio 2017, attendendosi consegne complessive di vetture per 8.400 unità e ricavi pari a 3,4 miliardi di euro, in miglioramento rispetto ai 3,3 miliardi di euro indicati in precedenza. Riguardo l’EBITDA rettificato, Ferrari stima di raggiungere il valore di 1 miliari di euro, al di sopra dei 950 milioni di euro attesi in precedenza.

Gli analisti hanno espresso un discreto ottimismo per quanto concerne lo sviluppo dei conti per l’ultimo trimestre dell’anno, che dovrebbe pertanto prolungare il buon momento di forma delle prestazioni societarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *