Come organizzare il primo compleanno

primo compleanno+

La festa del primo compleanno è una delle più importanti non solo nella vita del bambino, che probabilmente neppure se la ricorderà in futuro (ma potrà vedere bellissimi filmati ricordandosi dei vecchi tempi, appena avrà la capacità di concentrarsi e ricordare), ma è importantissima anche nella vita di una famiglia intera che taglia un traguardo fondamentale, che si appresta ad entrare davvero in una nuova era.

Si dice che la festa del primo compleanno sia proprio come una seconda nascita, ma nessuno sa come organizzarla in modo semplice ma spettacolare, che possa essere ricordato da tutti quanti non solo perché, appunto, il primo compleanno, ma proprio perché una bellissima festa. Sebbene, nel caso in cui si svolgesse durante la bella stagione, sarebbe molto più entusiasmante festeggiare in giardino, è sempre meglio qualcosa di più bello ed intimo. Una grande festa in casa, che riunisca tutta la famiglia, magari anche i parenti più lontani che non vediamo da tempo ma che vorremmo vedere.

I festeggiamenti del primo compleanno sono una cosa molto spesso intima, da trascorrere in serenità e in allegria con tutta la famiglia, un momento dove riscoprire davvero l’unione del proprio nucleo familiare.

E’ veramente una circostanza troppo magica per essere trascorsa all’aperto, secondo alcuni: naturalmente, se il nostro bambino ama stare all’aperto e riteniamo di poter organizzare una festicciola senza inconvenienti come il maltempo, allora possiamo optare anche per questa decisione.

Le decorazioni per torte e le candeline compleanno devono essere in tinta con i festoni che abbiamo messo in appartamento, ed ovviamente in una festa di primo compleanno non dovranno anche mancare gli appositi palloncini: è sempre preferibile scegliere qualcosa di interamente tinta unita, che rispecchi un tema e qualcosa di conosciuto non solo al bambino ma anche da tutta la famiglia. Nonostante molto spesso si consideri l’eleganza delle decorazioni, nel caso del primo compleanno è sempre meglio scegliere l’allegria: qualcosa di allegro e sgargiante che lasci senza parole il bambino. Al design si penserà meglio quando crescerà.

Per quanto riguarda il buffet, teniamo sempre presente che forse riguarderà esclusivamente gli ospiti. Ad ogni modo, piccoli tramezzini, pizzette, pasticcini misti da mettere sui vassoi lasciandoli a disposizione degli invitati, frutta fresca e magari anche qualche biscotto che abbia forme particolari o dolcetti, potranno di sicuro compiacere gli ospiti e ravvivare l’atmosfera dei festeggiamenti.

Ricordiamoci che il primo compleanno dovrà essere strutturato in funzione del bambino, che potrebbe non capire alcune cose: evitiamo troppa confusione e non facciamo qualcosa solo per compiacere gli ospiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *